HackNews.net
HNA103Agosto2018-frullati-verdi-boutenko-frutta-verdura-salute-strumento-potente-dimagrimento

La maggior parte delle persone oggi mangia troppo ed è allo stesso tempo MALNUTRITA.
Tutti vorrebbero mangiare più frutta e verdura, ed ecco il modo più gustoso e semplice per farlo (adatto anche ai bambini).
Desideri finalmente scoprire i segreti della giovinezza e della salute aprendoti al mondo dei gustosi Frullati Verdi?

Vorresti migliorare la tua pelle, capelli, corpo e salute con una semplice abitudine che non solo ti farà risparmiare soldi e tempo, ma soprattutto aumenterà la tua salute garantendoti divertimento?
Sei mai stato stanco dopo colazione o hai mai avuto problemi a “connettere” durante la mattinata?
Allora i Frullati Verdi fanno per te!
Imparerai, direttamente da chi li ha portati in Italia, le regole per fare degli ottimi Frullati Verdi che miglioreranno la tua salute, la tua pelle e la tua energia.
Scopri come migliorare definitivamente le tue mattine e come realizzare questa “bomba nutrizionale” in modo semplice e veloce!

HNA103 Agosto 2018

Frullati Verdi: lo Strumento di SALUTE più Potente al Mondo!

Tutto quello che ti serve per Applicare lo strumento più Veloce per Portare la TUA SALUTE a livelli di Benessere mai sperimentati prima d’ora!

Include inoltre le 7 Regole, 8 Trucchi e Segreti e i 7 Errori da evitare nella Preparazione dei Frullati Verdi che sono totalmente ignorati nei libri Italiani ma che chi li ha portati per primo in Italia conosce bene!

 

 

Due consigli pratici:

Uno degli errori più gravi è quello di non ruotare il verde, che contiene degli alcaloidi, che rinforzano il sistema immunitario (sono le sostanze che la pianta produce per non estinguersi).

 

Si possono usare tutte le cime (carote, sedano, zucca, radicchio, rape, ravanelli, barbabietole, cetrioli, scarola, bietole, cavoli neri detti anche kale – che è uno dei più ricchi di tutti di queste sostanze nutritive – le insalate di tutti i tipi e il bok-choy).

 

 

Una curiosità

Anche mangiare fiori è una pratica avanzata. Altre erbe selvagge che si possono frullare sono le ortiche, la malva, le margherite, la portulaca (detta anche “porcaccia”), le rose, la cetosella, i cento-occhi, il crescione, ecc. Non raccogliete però queste erbe da bordo strada perché le auto che passano le rendono inquinate (e anche nel bosco alcuni contadini usano diserbanti, quindi vi intossicate anziché disintossicarvi).

 

 

Fermati e cogli ADESSO l’Occasione di Entrare in HNA, l’Esclusivo MasterMind Group N.1 in Italia nel Benessere e Miglioramento Personale da oltre 10 anni!

Cosa aspetti ancora? Iscriviti ADESSO!

 

Frullati Verdi: lo Strumento di SALUTE più Potente al Mondo!

 

Intro

 

Ciao a tutti cari amici, sono lo Zio Hack di www.migliorati.org! Benvenuti a questa nuova  introduzione gratuita per tutti (la trovate sul blog, sul sito e sul mio canale Youtube).
Grazie per leggere questo articolo o per ascoltare l’audio, che non è uno dei soliti video brevi da un minuto che altri fanno per il marketing. Questa è l’introduzione ad un prodotto commerciale.

Sto per darvi lo strumento per la salute più potente al mondo (al momento e nella mia personale esperienza, ovviamente).
Stavo seguendo personalmente un programma di 13 settimane di nutrizione, salute, benessere, dimagrimento, ecc. con degli aspetti interessanti e ad un certo punto mi introducono un mio “vecchio amico”, perché l’ho portato io per primo in Italia (e lo dico non per vantarmi ma per mettere le cose correttamente, perché sono certo che tutti i libri che parlano dei frullati verdi mettano la giusta inventrice che è Victoria Boutenko, di cui trovate i libri nella bibliografia).

Il problema è che il modo in cui veniva presentato questo strumento in questo corso era errato, conteneva un paio di violazioni delle 7 regole – che io ho codificato – perché questo strumento sia veramente efficace (se viene violata anche una di queste regole, lo strumento più potente per la salute può diventare anche qualcosa che crea problemi se non addirittura nocivo).
Trovando questo grave errore, l’ho corretto nella mia pratica; però mi domando quanti altri praticanti non l’abbiano corretto (nel caso specifico non è nocivo però a lungo termine può portare a una microintossicazione).

L’altro aspetto è che sono oltre 2 anni che sto seguendo la salute di mia mamma che si è un po’ deteriorata (anche per quello non vedete miei prodotti commerciali ma mi dedico solo ai miei clienti, del resto non ho bisogna di fare marketing).
Con solo 1 / 2 giorni di frullati verdi a mia mamma è tornato il senso dell’umorismo e tante altre cose grazie a quest’unica variazione che ho fatto, a ribadire che questo strumento non è la solita storia americana ma è uno strumento potente.
Adesso sono popolari, li usano anche molti attori e si vedono anche nel film Iron Man.

Nella mia esperienza ho veramente provato tanti, tanti strumenti: tutte le cose del biohacking, la moda della dieta Paleo, la Ketogenica, ecc. però da quando ho ripreso ad usare in modo sistematico questo strumento sto cominciando a raccoglierne i benefici e nel corso vi spiegherò tutti i dettagli di come usarlo per farli avere veramente anche a voi.

Vediamo un po’ la storia dei frullati verdi, inventati nell’agosto del 2004 da Victoria Boutenko.
Ci sono dei dettagli di cui parleremo che hanno a che fare con la tecnologia più recente che ha permesso di farli diventare una cosa potente. Io stesso, appena mi è stato possibile, ho presentato un videocorso su come farli, le regole fondamentali, ecc.
Però non ho mai fatto un’HNA e, dal momento che il 2018 l’ho voluto dedicare almeno in buona parte agli strumenti più potenti, quindi:

  • lo strumento di pensiero più potente che sono le Mappe Mentali
  • il Biohacking del sonno (di un po’ di anni fa ma non è uscito nulla la di nuovo)

tra le HNA che sono cardini per la salute, in questo caso parliamo dell’Hacking della Nutrizione, un settore che ha una confusione totale e completa.

La storia nasce un po’ quando gli esseri umani hanno iniziato a prendere animali selvatici che vivevano liberi e a metterli nei recinti: ad esempio, si vedeva che un elefante in cattività viveva in media 7 anni, mentre in natura avevano una vita media di 70 anni proprio perché esiste una “alimentazione dell’elefante” adatta a loro.

Oggi viviamo in un mondo di CONFUSIONE a livello alimentare e nutrizionale.
I media, la televisione, i talk-show creano (non so quanto deliberatamente) una confusione tremenda sull’alimentazione dicendogli cavolate che non stanno né in cielo, né in terra.
In realtà le risposte ci sono ed esiste un’alimentazione “umana”, quella  che il nostro corpo, per milioni di anni, è stato abituato a fare. Potremmo chiamarla anche “selvaggia”  o “arcaica” o “paleo” 😉 ma in realtà parliamo di alimentazione umana, ovvero il cibo ideale perché il nostro copro fiorisca che è UGUALE PER TUTTI, salvo eccezioni particolari che sono rare.

A proposito di sofisticazioni alimentari… l’industria ne è piena, il cibo industriale di oggi è creato per dare dipendenza. Ma nel nostro piccolo smettiamola anche di dare soldi a tutte quelle società di MultiLevel che vendono prodotti scadenti come polveri ed Herbeminchia varie. Il frullato verde con frutta e verdura è 10000 volte superiore a queste polverine, anche a quelle di frutta e verdura.

L’alimentazione quindi è diventata la nuova religione del nostro millennio, la gente si incavola di brutto quando gli tocchi la sua religione keto / paleo / vegetariana / vegana / crudista invece di mettere (come nelle Mappe Mentali) sé stessi al centro dell’alimentazione, fare i propri esperimenti e vedere cosa fa bene singolarmente.
Tranne pochi “ribelli” a riguardo che la pensano diversamente, tutti saranno d’accordo se ti chiedessi qual è l’alimento in cui sei più carente o che mangi meno. Probabilmente sono tutti d’accordo nel dire che sono le verdure, in particolare le verdure a foglia verde.
L’altro aspetto dei frullati, a parte la carenza di verdure a foglia verde, è che buona parte dei ricercatori del BioHacking, oggi puntano all’ultima frontiera che sono i polifenoli.
Questa HNA è la più importante sul BioHacking dell’alimentazione e della salute e precede gli Integratori perché ogni tanto aggiungono delle nuove sostanze e con questa è la vitamina più importante (resveratrolo del vino rosso).

La cosa più semplice è prendere una frutta colorata e frullarla con la verdura verde: in sostanza è così che si fa un frullato verde. Poi nel corso commerciale, provvisto di manuale, ci sono:

  • 7 regole
  • 8 trucchi e segreti
  • 7 errori gravi di cui tener conto

Sappiamo che ci sono più più di 4000 sostanze non studiate e quindi noi, in ogni bicchiere di frullato verde fatto correttamente, assorbiamo oltre ai polifenoli della frutta e alle sostanze della verdura verde, ci sono anche delle sostanze dette “alcaloidi” che però, in piccola quantità, stimolano il sistema immunitario.
Tutte queste sostanze che la scienza ancora non ha studiato ma di cui, in modo semplice, possiamo prendere i benefici.

Il modo più semplice per integrare l’alimentazione – una parte dell’alimentazione umana naturale selvaggia – che è la frutta e la verdura ce l’abbiamo e i risultati di quelli che l’hanno provata sono spesso di guarigione e miracoli (io nel mio piccolo li ho provati su di me e ne ho sentito subito i benefici).
Nota che farsi un’insalata e mangiare la frutta non è la stessa cosa e vedremo poi un’altra invenzione moderna e precedente quindi di molto antecedente i frullati verdi, che sono i centrifugati. I centrifugati sono interessanti però hanno un grosso grosso difetto: mentre i frullati verdi stanno nel frigorifero due o tre giorni, i centrifugati si ossidano in poche ore.
Ma hanno un vantaggio, che sono un po’ come una flebo verde e hanno assorbimento immediato ma non sono un cibo completo perché manca la fibra. La fibra sappiamo che è importante perché già nell’Ayurveda, la chiave della salute era proprio nella pulizia dell’intestino.

Ricordiamoci che viviamo in un mondo moderno, abbiamo delle tecnologie moderne ma non abbiamo la qualità e la varietà dei nutrienti (prima c’erano più di 250 specie di verdure a foglia verde e vegetali).
Viviamo in una società che mangia tantissimo ma che è malnutrita o ha scarsa nutrizione.
Con la tecnologia e con l’hacking, però, togliamo i grandi nemici dell’essere umano (la confusione, l’ignoranza e la pigrizia).

Nel corso vi darò tutti i dettagli:

  • le 7 regole
  • i 7 errori
  • gli 8 trucchi trucchi e segreti
  • come applicarli nella vostra vita (e anche per la vostra famiglia) in una sorta anche di Gamification (rendendolo quasi un gioco)
  • una breve lista di vari frutti e verdure
  • qual è il tipo di verde gratuito e che dà più risultati rispetto agli altri
  • Hacking della Nutrizione: come introdurre più frutta verdura verde nella propria alimentazione per tornare ad un tipo di alimentazione selvaggia usando la giusta conoscenza e la tecnologia 
  • come fare del biohacking intelligente dei polifenoli senza spenderci un capitale.

 

Puoi acquistare questo corso dal link che trovi sul Blog, su Youtube oppure mandami un’e-mail a ordini@migliorati.org

Ti consiglio tuttavia l’opzione di abbonarti ad HNA, così risparmi e così ogni mese sei iscritto a quella che chiamo L’Università del miglioramento personale, la prima in Italia e anche la più longeva perché le altre hanno chiuso (e anche queste sono affermazioni verificabili).
Sappi che ci sono anche persone vegetariane e vegane con le migliori intenzioni che poi nella loro dieta non introducono abbastanza verdure a foglia verde perché non amano le insalate (ed esiste anche un perché biologico su questo, probabilmente hanno una carenza di acido cloridrico che non gli permette di digerire questi elementi). La cosa buona è che, in un tempo ragionevole, vengono rigenerati gli enzimi e le capacità digestive del nostro del nostro stomaco.

Spero di averti dato delle idee di esserti stato utile e grazie ancora per aver letto questo questo articolo.
Un grosso abbraccio dallo zio Hack e alla prossima. Ciao!

 

Obiettivo Principale di Questo AudioCorso:

Impara Facilmente e Velocemente Tutti i Trucchi e i Segreti dello Zio Hack (che è stato il primo a mettere in video la “tecnologia” dei frullati verdi) per Portare la TUA SALUTE a livelli di Benessere mai sperimentati prima d’ora!

Include inoltre le 7 Regole, 8 trucchi e segreti e i 7 Errori da evitare nella Preparazione dei Frullati Verdi che pochissimi insegnanti al mondo conoscono!

 

Sei Serio Riguardo alla Tua Vita e il Tuo Benessere?

Perché questa potrebbe essere l’Ultima Occasione per entrare in HNA prima che possa “chiudere le porte”

 

Cosa Scoprirai e Imparerai Rapidamente in Questo VideoCorso

  • Perché i Frullati Verdi sono lo Strumento di SALUTE più Potente che esista
  • Le 7 Regole da Seguire per Rendere questo Strumento realmente Efficace
  • Gli 8 Trucchi e i Segreti per Ottenere Risultati ancora più Straordinari
  • I 7 Errori da Evitare che soltanto pochissimi Insegnanti conoscono
  • Un po’ di Storia VERA sui Frullati Verdi e su chi li ha davvero inventati
  • I Benefici dell’ormai dimenticata Alimentazione Selvaggia
  • Come Risolvere il Problema della Difficoltà Digestiva di Frutta e Verdura
  • I Frullati Verdi: come realizzarli Facilmente e Praticamente
  • Tutti i Grandiosi Benefici dei Frullati Verdi
  • Le Quantità e i Tempi di Assunzione
  • e molto altro ancora!

 

Bibliografia

 

Cosa Riceverai Subito:

  • UN’ORA di AUDIOcorso registrato professionalmente
  • il VIDEO STORICO di mezz’ora nel quale dieci anni fa presento i frullati verdi
  • un dettagliatissimo Manuale in PDF

 

Se ti è piaciuto questo AudioCorso, ti interesserà sicuramente APPROFONDIRE ascoltando anche questi:

HNA 53 – BioHacking del Sonno

HNA 78 – Stanchezza: 16 Metodi Essenziali per il BioHacking dei Tuoi 3 Tipi di Energia

HNA 84 – Salute: Guarire dalla Stanchezza e Guida alla Salute Olistica

 

Iscritivi Subito ad HNA e Godi di Tutti i Benefici delle 4 liste di discussione, Catalogo Segreto, Bonus per Clienti con uno Sconto Super!

Cosa aspetti ancora? Iscriviti ADESSO!

Ultima modifica:

Condividilo con i tuoi amici:


10 Responses to “Frullati Verdi: lo Strumento di SALUTE più Potente al Mondo!”

  • Cesco

    HNA molto chiara e interessante.
    La mattina i frullati vanno giù che è un piacere, specialmente con questo caldo… 🙂 .
    Lasciano un piacevole senso di sazietà che ti accompagna fino al pranzo.
    Se qualcuno avesse problemi di sovrappeso o regolarità intestinale, penso che probabilmente potrebbero aiutare anche per quelli…
    Un sacco di info utili da approfondire e sperimentare.
    Sicuramente da prendere!

    Rispondi a Cesco
  • Gianpaolo

    Posso dire che ho iniziato oggi, con l’acquisto di un bel frullatore e il primo esperimento. Proverò per un po’ e vediamo cosa succede, le aspettative sono molto alte. In ogni caso, quello che colpisce, è la varietà degli argomenti che affronta lo Zio. Apparentemente diversissimi e distanti ma tutti necessari per diventare completi. Non ci può essere felicità senza ricerca della completezza e lo Zio è questo che sta facendo, da molto, molto tempo, ormai.

    Rispondi a Gianpaolo
  • Michele

    Incredibile HNA. Devo ricredermi sui frullati! Ogni HNA che ho ascoltato, mi ha portato a ricredermi sulle mie convinzioni. Devo assolutamente mettere in pratica questa HNA, che ritengo ora la più interessante a livello salutare. I contenuti di questa HNA sono chiari e permettono già al primo ascolto di mettere in pratica questa micro abitudine, evitando errori, ma con piccoli suggerimenti per migliorare …

    Rispondi a Michele
  • Guido

    Ho appena finito di fare un frullato misto con foglie di rosa, basilico, menta (e fiori), melissa, prezzemolo, rucola, tarassaco, malva (e fiori), vite (e apici), acetosella (e fiori), portulaca, coda cavallina, un cetriolo, due pesche bianche, un pugno di more, ribes nero e ribes rosso.

    HNA fantastica, sono alcuni giorni ormai che sperimento con erbe, ortaggi e frutta che ho nell’orto e nel giardino… quasi tutte cose che spesso buttiamo via come malerbe, residui di potatura o scarti. Normalmente non faccio colazione, ma a metà mattinata un bel “trito” (come lo chiamo io) mi fa piacere, soprattutto se è fresco nel frigorifero. Stessa cosa al pomeriggio, non faccio “merenda”, ma una bella bevuta verde è graditissima.

    Ripeto… HNA molto interessante e motivante,
    da vecchio “abbonato” devo dire che la qualità delle ultime HNA è enormemente migliorata.

    Rispondi a Guido
  • Lorenzo

    Ultimamente sembra esserci una sorta di sincronicità tra me e lo Zio, che mi fornisce ciò di cui ho bisogno quando ne ho bisogno (senza chiederlo!).
    Questa HNA arriva proprio quando ho finito di leggere il libro originale sui frullati verdi, aggiungendo consigli preziosi derivanti dalla ulteriore sperimentazione dello Zio.
    Ovviamente più che sufficiente come base di partenza anche per chi non ha letto il libro!

    Rispondi a Lorenzo
  • Roberto

    Da qualche anno consumo quasi ogni giorno dei bei frullati di sola frutta e superfoods: ora con questa HNA consigliatissima sui frullati verdi, ho trovato un modo indolore e salutare di mischiare con la frutta vari tipi di verdura che in genere da sole non si mangerebbero perché insipide o amarognole.
    Frullati verdi: un concentrato altamente nutriente e completo di golosità e salute per tutti, facile e veloce da preparare!

    Rispondi a Roberto
  • Gerardo

    Devo ricredermi! Non pensavo servisse un intero corso per imparare ad usare correttamente i frullati verdi, invece ascoltandolo ho scoperto (e riscoperto) una montagna di consigli e trucchi per intraprendere questa pratica senza commettere errori grossolani. Sì, ho iniziato ad usarli e anche se è presto per condividere le mie considerazioni, posso dire che il corso è di assoluta importanza e valore.

    Rispondi a Gerardo
  • Miguel

    Ho appena finito di ascoltare la nuova HNA sui frullati verdi.
    Come sempre lo zio è una garanzia! HNA da incorniciare per chi vuole migliorare esponenzialmente la propria alimentazione ed il proprio benessere.
    Consigli semplici ed efficaci. Totalmente in linea con il percorso di “dieta”, intesa come stile di alimentazione permanente, che avevo iniziato a fare più di un anno fa con il mio medico nutrizionista. Qui si aggiungono delle perle e dei trucchi che ne miglioreranno e arricchiranno i menu. Unico strumento indispensabile oltre alla verdura ed alla frutta: un frullatore 🙂

    Rispondi a Miguel
  • Luca

    Ciao a tutti! Ho ascoltato HNA103 e visionato il vecchio video sui frullati che non avevo visto. Mi piace l’idea di un’integrazione naturale senza pillole e altri preparati. Inoltre amo i frullati quindi proverò sicuramente le foglie verdi che non conoscevo. Utile anche l’utilizzo delle cime che solitamente butto!!
    Bella HNA. Grazie Zio!

    Rispondi a Luca

E tu cosa ne pensi?