HackNews.net

Lucy RERibilancia Tutti e 9 i Tuoi Sistemi Energetici in CINQUE MINUTI con ENORMI BENEFICI FISICI e PSICOLOGICI! In Nessuna disciplina energetica esiste qualcosa che dia risultati così grandi in così poco tempo…
…e adesso è GRATIS !

Come promesso eccovi il video e la descrizione della Routine Energetica di Donna Eden spiegata in tutti i dettagli in Italiano.

 

La Routine Energetica è una premessa importantissima per ribilanciare tutto il nostro campo energetico, quindi non solo i Meridiani, ma anche i Chakra, i Circuiti Radianti e tutto quello che costituisce il complicato sistema energetico umano.

Questa routine non è l’unico sistema che conosco per riarmonizzarsi energeticamente (dalle tecniche Taoiste al mio preferito l’Hatha Yoga, passando per i sei tibetani, dal Tai Chi al Chi Kung o Qi Gong, più o meno ho cercato di provare tutto) ma sicuramente questo è uno dei più rapidi, precisi e con effetto globale su tutti i sistemi energetici umani.

Fatela una volta al giorno per un mese e notate la differenza. Se fa per voi, continuate a farla per sempre e vi sentirete più calmi ed equilibrati.

Usatela come PREPARAZIONE a TUTTO: dallo sport al sesso tantrico, ottima anche mentre guardate la TV.

Tipicamente chi la pratica costantemente non soffre più nemmeno dei malanni “stagionali”: raffreddori e influenze.

E’ perfetta PRIMA dell’EFT prima delle tecniche di PNL.

Prima di spiegarvela nei dettagli debbo precisare che la Medicina Energetica di Donna Eden e David Feinstein (ha avuto il piacere di conoscerli a Londra parecchi anni fa e sono una coppia squisita) NON è solo la Routine da 5 minuti: la M.E. (che deriva dal Touch for Health di John Thie, Donna è stata istruttrice dell’anno per molti anni) è un sistema COMPLESSO quanto la stessa MTC = Medicina Tradizionale Cinese di cui è un’evoluzione, data la precisione con cui Donna vede i campi energetici umani e i sistemi che usa per “mostrare” gli effetti a chi non li vede.

 

La R.E. inizia con l’esercizio “Connettere Cielo e Terra” (vedi video con Desirè)

Si prosegue quindi con i quattro picchiettamenti, sorridendo e respirando:

  1. K27, il punto terminale del meridiano dei reni, tra sterno e clavicola, che è sempre il primo da picchiettare per riattivare le energie (si può anche iniziare massaggiando forte questi due punti);

  2. Timo, al centro del petto, sullo sterno con le 4 punte delle dita di entrambe le mani;

  3. Neurolinfatico della Milza (che è anche un punto energetico energetico del Fegato), esattamente 2,5 cm sotto ai capezzoli (si può provare a picchiettare anche il punto finale del meridiano della Milza l’Sp21, in direzione dell’ascella, scendendo circa 10 cm verso il basso);

  4. Osso sotto l’occhio, primo punto dello stomaco S1 per riconnetterci con la terra (questo quarto picchiettamento è stato introdotto recentemente da Donna Eden).

Si prosegue con il Cross Crowl, iniziando a farlo omolateralmente (stesso braccio e stessa gamba) per poi incrociare un braccio con la gamba opposta che sale verso l’alto (se possibile effettuando ogni volta un lieve twist del corpo attraversando la linea di mezzo).

Molte persone sono “omolaterali”, ma con un mesetto di questo esercizio si riesce a correggere questa condizione e ci si sentirà molto meglio (ad esempio, non si prendono più i raffreddori).

Quindi si passa alla posizione Wayne-Cook (anche con le scarpe), stando seduti e creando una specie di “8” in questo modo:

  • appoggiare piede dx su ginocchio sx, mano sx avvolta su caviglia dx, mano dx su pianta del piede sx.

  • si tira su inspirando e si rilascia espirando e rilassandosi, il tutto per 3-5 volte

  • rifarlo dal lato opposto, cambiando il piede

  • fare la piramide con le mani, tenendola prima al centro della fronte (terzo occhio) e poi sul cuore per due respiri (connette tutte le energie del corpo)

Si prosegue con il Crown Pull, spingendo e “tirando” dal centro della fronte verso l’esterno, come per voler far spazio. Dopo di ciò, si possono tenere le braccia “appese” sui trapezi per calmare il Triple Warmer, Triplice Riscaldatore (il meridiano / circuito radiante che regola le funzioni di lotta, fuga, congelamento e quindi lo “stress”).

A questo punto, si possono anche tirare le orecchie perché contengono molti punti dell’agopuntura. Questo aiuta a “svegliarsi” e a prepararsi all’apprendimento.

Segue il massaggio neuro-linfatico, che va fatto massaggiando con decisione e forza i seguenti punti: sotto la clavicola, lungo l’attaccatura delle braccia, punti ai lati dello sterno tra le costole (sono i punti neuro-linfatici associati ai polmoni), al di sotto dei pettorali, sotto la cassa toracica, sopra l’ombelico (punti del Triple Warmer da massaggiare a fondo) ed infine sull’interno ed esterno coscia (punti dell’intestino che di solito sono dolenti).

Inoltre, si possono massaggiare con decisione i punti Hoku sul dorso delle mani, più precisamente dove si avvicinano l’osso del pollice e dell’indice. Questi punti fanno da analgesico naturale sono chiamati anche punti “Tylenol” in inglese. Si completa il massaggio tirando ogni singolo dito verso l’esterno e spingendo le mani verso l’esterno (ogni forma di stretching aiuta il meridiano del fegato).

Si prosegue quindi con “Espelli il veleno“: si portano le braccia in alto immaginando quello che non vogliamo dentro di noi e poi con lentezza e deliberatezza, portiamo le braccia verso il basso e lo lasciamo uscire.

A questo punto si traccia il meridiano centrale (che alcuni chiamano “vaso concezione”): dopo aver sfregato le mani, si immagina quello che si vuole dentro di se’ e si portano le mani verso l’alto lungo il corpo, dall’osso pubico fino al labbro inferiore, ripetendo il tutto per tre volte, meglio se con un’affermazione perché questo è il meridiano dell’ipnosi e autoipnosi.

Quindi si traccia anche il governing (detto anche “vaso regolatore”): dall’osso sacro salendo fino alla nuca, lungo tutta la testa fino al punto sotto il naso.

Infine, colleghiamo questi due meridiani con l’Hook-Up, cioè mettendo un dito nell’ombelico e uno sul terzo occhio, tirando in su e respirando (normalmente può avvenire uno sbadiglio naturale).

Richiede CINQUE MINUTI e da enormi benefici fisici e psicologici : qual è la tua scusa per non farla ogni singolo giorno?

 

La prossima puntata sarà dedicata a come fare correttamente l’EFT  e evitare gli errori  (la trovi già sul mio canale YouTube, e già che ci sei iscriviti per avere i video in “anteprima”)

Un abbraccio dallo zio Hack.

www.migliorati.org  <— Il mio sito online da 14 anni

www.hacknews.net <—  Clicca qui per sfogliare il mio blog (iscriviti agli RSS)

www.zioh.it <—  Clicca qui e metti “Mi piace” su Facebook

www.remoteviewing.it <—  Clicca qui e  iscriviti al mio canale YouTube

PS
Se vuoi avere accesso a un’enorme quantità di spiegazioni e esercizi e sapere tutto quello che è utile sapere e applicare sulla Medicina e Psicologia Energetica e EFT fatto come si deve con tutte le “varianti” possibili

ti raccomando il mio VideoCorso EP0 è completo di tutto

Te lo voglio offrire SCONTATO Oltre 10 ORE a 157 Euro.
CLICCA QUI, garanzia di Paypal e funziona con tutte le carte inclusa la PostePay

Il link è per PayPal, ma sono disponibili tutte le altre forme di pagamento.
E’ in formato digitale con scaricamento diretto.
Ovvero non spediamo nulla a casa.

Acquistando questo prodotto
avrete accesso anche alla lista privata per i clienti
e al mio enorme Catalogo Segreto completo (14 anni di prodotti) solo per i miei clienti.

Ultima modifica:

Condividilo con i tuoi amici:


E tu cosa ne pensi?