HackNews.net
HNA123Apr2020 Hacking del Dimegrimento, perdere Grasso, Diete, BioHacking, trucchi, trucchetti, puttanate, scienza e pseudoscienza

Questo mese parliamo di uno dei settori dove ho preso più incul… ehm…
In questo audicorso con manuale su un tema caro a quasi tutti racconterò le miei conclusioni dopo molti esperimenti su me stesso 
L’aspetto fisico è importante per la salute e per stare meglio con noi stessi e con gli altri. Inoltre, se sei single e alla ricerca di un/una partner, dimagrire e perdere grasso ti aiuterà molto a trovare la persona con cui essere felice e in armonia.

In questo Audiocorso ho raccolto le mie esperienze, i miei fallimenti e le lezioni apprese su diete e sul dimagrimento.
Durante la mia vita ho fatto moltissimi esperimenti prima ad arrivare a questo “condensato” di consigli pratici e di informazioni testate e applicate sulla persona più difficile da cambiare (me stesso).
Continua ora la lettura e scoprirai come migliorare la tua nutrizione, come perdere grasso e alcuni aspetti psicologici legati alle diete e al cibo.

HNA 123 Aprile 2020

HNA 123 Aprile 2020 Hacking del Dimagrimento

Una Guida al perdere Grasso, Diete, BioHacking, trucchi, trucchetti, puttanate, scienza e pseudoscienza. Come puoi definire in modo Preciso il tuo Obiettivo riguardo all’Hacking dell’Alimentazione (Dimagrimento, Fitness, Longevità, Massimizzazione cognitiva…) per Ottimizzare la TUA Nutrizione e soprattutto adotta il Giusto Atteggiamento Mentale ed evita gli Errori più comuni delle “religioni alimentari”!

Entra in HNA, l’Università del Benessere e del Miglioramento Personale e avrai anche accesso a BEN 4 LISTE di discussione PRIVATISSIME e SEGRETE, dove potrai fare tutte le domande che vuoi e troverai altre persone preparate e appassionate al miglioramento personale!

Bibliografia

[sociallocker id=3590]

Più che il DIY sulle ricerche scientifiche che sono solo per professionisti del settore oggi come mai è evidente che servono più DIVULGATORI VALIDI orientati a soluzioni PRATICHE!

Mark Haub,  John Cisna e Kai Sedgwick 
per i loro esperimenti

Rhonda Patrick 
perché è sempre la n.1 e l’UNICA al momento totalmente “indipendente”

Michael Mike Matthews
Anche se ogni tanto “toppa” è comunque preparato, fondatore di una delle migliori ditte di supplementi al mondo la Legion Athletics

Layne “Byolane” Norton
Un culturista che porta avanti in modo molto “focoso” da molto tempo il discorso di allenamento basato sulla scienza e la lotta contro la pseudoscienza del settore

Satchid Panda
Per il discorso di TRF Time Restricted Feeding che molti chiamano erroneamente IF Intermittent Fasting

Massimo Spattini
medico e uno dei massimi esperti Italiani di cultura del corpo e supplementi

Valter Longo
Stimato professore internazionale che ha creato il suo kit Prolon di DMG Dieta Mima Digiuno (FMD Fast Mimicking Diet)

Paul McKenna – I can make you thin
Un grande classico per chi vuole usare un approccio più mentale con autoipnosi e EFT

[/sociallocker]

Due consigli pratici e una Curiosità:

[sociallocker id=3590]

Un errore comune è di mangiare di meno e e di muoversi di più. “Mangia di meno” è giusto, “muoviti di più” è sbagliato. Si può essere ad un livello altissimo di “atleticità” e anche grassi. Si può essere in una salute perfetta e grassi.

Di quanto ridurre le calorie? Michael Matthews consiglia una riduzione “aggressiva ma non stupida”, per lui del 25%. Se uno sceglie di farlo come stile di vita, fa una riduzione calorica del 10% fino al raggiungimento del tuo obiettivo di BMI / % grasso

Una curiosità:

La soluzione più semplice è quella che riesci ad applicare, è quella che va bene. Non continuare ad ottimizzare quello che già funziona. Il miglior protocollo di dimagrimento è quello che riesci ad applicare. Non vi fidate dei tracker che misurano le calorie che perdete perché sono sbagliati. 

 [/sociallocker]

Intro

Ciao a tutti, amici di internet, sono lo zio Hack di www.migliorati.org e Hacknews.net (il mio blog). Grazie se mi stai seguendo sul mio canale YouTube, sul mio Podcast o su Instagram.

Questo mese di aprile è dedicato a un argomento che per tanto tempo mi è stato chiesto dai clienti e per tanto tempo non l’ho trattato proprio perché è l’argomento dove in assoluto ho avuto meno successo: l’hacking del dimagrimento

Ecco, evidentemente non sono l’unico perché se poi guardiamo, molti esponenti del miglioramento personale, ce n’è una grossa parte che non sono grassi, sono obesi, per cui sicuramente è una sfida non è un difetto morale, però è un biohacking abbastanza importante. Soprattutto, avendo provato una marea di cose (chi mi segue da tengo sa che tengo un diario super dettagliato settimanale dal 2016, quindi da 4 anni e ci sono tutte le diete, trucchetti biohacks che ho provato) ma tante, e poi nel corso commerciale per me sono delle puttanate americane pazzesche, incluse quelle in arrivo in Italia che ancora se ne parla poco, ad esempio la dieta carnivora. Ecco, sta arrivando, preparatevi, magari è già arrivata, sono io che non seguo i forum, in America c’era già prima del 2019, quindi non è niente di che. 

Ecco, ci sono queste diete alla moda, questi trucchetti alla moda che in realtà, se applicati correttamente fanno assolutamente ingrassare e vedremo nel corso il perché, farò, userò delle metafore con un imperatore, un’imperatrice, un re e una regina e se non si rispettano questi quattro personaggi importanti all’interno di una struttura orientata a una dieta non chiamiamola dieta, diciamo all’interno di una organizzare, la propria vita orientata al dimagrimento, ecco che non funziona. 

È importante chiarire da subito, per quelli che non prenderanno il prodotto commerciale, che ci sono obiettivi diversi, e salute, dimagrimento, fitness, longevità, massimizzazione cognitiva ad esempio, sono 5 obiettivi che forse sono anche correlati, ma sono anche abbastanza diversi in quello che si può fare e quindi ognuno ha delle ottimizzazioni diverse a livello di alimentazione. Insomma, quando uno si lancia anche nella scienza di questi settori è un ginepraio che non finisce più per cui servono in questi lettori, sempre più divulgatori onesti, scientifici e che discutano tra di loro perché non tutti hanno la stessa visione delle cose, però ci sono delle basi dove più o meno tutti in questo contesto, ripeto, devono concordare. 

Perché fare questo corso? Anche se non è il settore in cui ho avuto più risultati, anche se attualmente il mio grasso corporeo è al 19%, sembro più grosso di quello che sono perché sono anche muscoloso, mi piace alzare pesi, e poi parleremo anche di quello. Sono comunque nel 24% delle metriche, degli sportivi che fanno CrossFit (che è una categoria comunque di gente abbastanza giovane e abbastanza atletica), quindi giusto perché è anche giusto andare un pochino ad personam su queste cose perché giustamente uno non prende consigli di finanze da un poveraccio e non dovrebbe prendere consigli quanto mai di salute da una persona malata, per fortuna in tutta la mia vita devo dire ho sempre goduto fino ad oggi di ottima salute, perfetta direi, al punto che quando sono entrato in ospedale sono stato solo per lavorarci per un anno, e devo dire che appunto, giustamente, non bisogna prendere consigli dietetici da uno grasso.

Però non li prendete da me, li prendete da tutta la gente che c’è nella bibliografia, che sono tutti divulgatori validi, ce ne sono molti altri come ripeto, il problema di queste fonti è che se uno legge un solo libro ha le idee molto chiare, cioè di base con poca conoscenza uno ha assoluta certezza, quando uno comincia a leggere già tre libri, comincia a essere un po’ meno sicuro, quando ne cominci a leggere 10…20…30…300 sopratutto in questo settore, allora è veramente confuso. E quindi vediamo di riportarci ad alcuni concetti dove difficilmente si possono discutere perché citerò 3 esempi pratici, pragmatici, c’è poco da discutere quando uno fa un esperimento e lo dimostra, per cui secondo me è interessante.

L’altro aspetto, che è un po’ un mea culpa, è il settore del mio lavoro dove in passato ci sono stati più errori (non errori, ma quantomeno imprecisioni); il problema è che anche se ti basi scientificamente, una ricerca da sola non fa scienza, e spesso subito tutti a pubblicarla nel blog, ecc. Una metaanalisi ben discussa tra pari, non su Facebook, forse fa scienza, quindi devono esserci più ricerche fatte in un certo modo, ben discusse, ecc.  

Per cui, devo aggiungerlo per quelli di voi a cui piacciono le metriche, ho avuto dei buoni successi negli ultimi anni, soprattutto smettendo di fare alcune cose popolari che per me sono delle gran puttanate,  ho fatto due programmi: in uno ho perso 10 kg, forse di più adesso non ricordo, in 12 settimane, quindi tre mesi, e nell’altro, che citerò ovviamente, 5 kg in 5 giorni; devo dire che appunto dei 10 kg persi, 5 non gli ho più ripresi, mantenendo la massa muscolare in entrambi.

Ecco, questi sono esperimenti, non è ovviamente una cosa personale, ma è giusto… io sarei il primo nel dire che, appunto, non seguirei uno di cui tutto sommato non è congruente. E non è facile essere congruenti, a me sembra che così, visto nei video, Tony Robbins abbia la pancia… ma ce ne sono tantissimi, promettono promettono, promettono, poi nel tempo si vede il risultato. Per cui, guardatevi comunque la bibliografia che è gratuita, dopodiché se volete ci troviamo all’interno di questo corso.

Parlerò prima dell’atteggiamento mentale che è la parte più importante, poi quello degli errori più comuni, quindi quello che scienza quello che pseudoscienza, i due imperatori, il re la regina e infine, brevemente, un come fare in modo molto semplice e molto flessibile. Perché tutto questo? Il perché è sempre una delle cose più importanti perché se uno ha un perché è motivato a far qualcosa. Perché perdere il peso? La miglior motivazione che ho trovato per me stesso fino a oggi, è nel libro “Presto!” di Penn Jillette (che è un famoso prestidigitatore americano, anche autore della trasmissione americana “Bullshit!”, che incidentalmente, dando della pseudoscienza a molte cose, è la trasmissione che è in assoluto più pseudoscienza di tutte tra quelle che abbia mai visto, che oggi è stata totalmente smentita a livello scientifico o quasi, totalmente no. 

Lui dice che ha perso più di 50 kg in  adesso non ricordo in quanto tempo, e con un sistema estremo, poi ne parliamo, che non consiglio, però la cosa più importante è che si è accorto che perdendo questo peso ha ritrovato la felicità che aveva da giovane: quindi ritrovare la felicità secondo me è una importante motivazione perché… ecco, una delle cose, questo lo posso anticipare del corso, è che il biohacking oggi, i trucchetti, promettono tutto facile, un dimagrimento facile, diventare più intelligente facile, dai una sniffata qua, dai una cosa lì.

In realtà è meglio pensare questa cosa come una sfida, come una sfida difficile, sarà dura ma alla fine uno ha il risultato… e se uno ha affrontato una sfida dura come la settimana di inferno dei Marines, in cui quasi tutti abbandonano, ecco che a quel punto può veramente apprezzare il risultato e, calando di grasso corporeo (poi vedremo le metriche giuste da dare), si spera di ritrovare una felicità sempre maggiore che, ricorda, quando parlo di felicità non parlo di piacere ma parlo di eudemonia e euthymia, che in pratica vuol dire una felicità e una serenità a lungo termine, quindi non nel momento, ma che prosegue e migliora anche nel tempo. 

Questo è quanto, godetevi la bibliografia e spero di ritrovare molti di voi iscrivendosi ad HNA per avere questo corso e poi rimanere lì, perché l’università non si fa un corso un mese alla volta, si fa per almeno 4-5 anni di solito. HNA è la mia università del miglioramento personale che sta andando avanti da dicembre ’97, è in costante crescita e devo dire anche una cosa che mi fa piacere, è in costante crescita di donne, nonostante il mio a volte atteggiamento un po’ magari maschilista. E’ importante perché in questo settore si può prendere per il culo facilmente gli uomini (sono dei creduloni, sono ingannabili), se guardate le storie on-line ad esempio nel settore della seduzione, sono pazzeschi, ne ho sentite di tutti i colori. 

Ecco, le donne invece sono veloci a sniffare le stronzate, quindi mi fa piacere che ci siano sempre più donne tra i miei clienti e sicuramente il dimagrimento è uno degli argomenti che interessa di più anche le donne, a di anche se le loro percentuali di grasso corporeo (poi vedremo che è la metrica più corretta), sono diverse da quelle degli uomini, e ci sono dei valori dove appunto, come dicevo prima, salute, fitness, dimagrimento, longevità e massimizzazione cognitiva sono obiettivi correlati ma diversi, quindi ci sono dei valori dove non è sano essere così magri, soprattutto per le donne. Accennerò qualcosa, però è un discorso che interessa, e sento dalle storie che molte di loro fanno cose che vanno bene nel breve termine, che tutto sommato per quel che ci vuole per perdere peso va bene anche un po’ tutto e nel lungo termine no. In particolare ci sono delle diete, degli stili di vita che assolutamente nel lungo termine sono insostenibili e producono non solo un declino cognitivo ma hanno correlazioni molto alte con la demenza, come si può chiaramente leggere in questi casi online, ma ne parliamo dall’altra parte

Un grosso abbraccio. Grazie per aver ascoltato fin qua. Tanti auguri per una vita radiosa, per un prossimo decennio glorioso e alla prossima. Continua a seguire il podcast o sul canale YouTube, a seconda di dove lo ascolti. Ciao e grazie.

Cosa Scoprirai e Imparerai Rapidamente in Questo VideoCorso

  • L’Importanza di Definire Bene il TUO Obiettivo riguardo l’hacking dell’alimentaazione
  • L’Atteggiamento Mentale Corretto da adottare per Dimagrire meglio
  • Gli Errori più Comuni quando si inizia un Percorso di Dimagrimento
  • La Metafora dell’Imperatore e dell’Imperatrice
  • L’Importanza di una Corretta Percentuale nella Composizione Corporea
  • Come Dimagrire Correttamente mantenendo la Massa Muscolare
  • I Macronutrienti e la loro Conversione in Grasso (questo ti stupirà 😉 se segui le “mode” ;-))
  • L’Importanza dell’Aspetto Psicologico nel Dimagrimento
  • I Trucchi per mettere Massa Muscolare e perdere Grasso
  • … e molto altro ancora!

Obiettivo Principale di Questo AudioCorso:

Impara a definire Facilmente il tuo Obiettivo di Salute (Dimagrimento, Fitness, Longevità, Massimizzazione cognitiva…) per Ottimizzare la TUA Alimentazione, passando dal Giusto Atteggiamento Mentale agli Errori più comuni!

Clicca qui ADESSO ed iscriviti SUBITO ad HNA!

Darai una Svolta alla TUO Benessere Fisico, Mentale ed Emozionale!

Cosa Riceverai Subito:

  • 70 MINUTI di AUDIOcorso registrato professionalmente
  • un dettagliatissimo Manuale in PDF

Se ti è piaciuto questo AudioCorso, ti interesserà sicuramente APPROFONDIRE ascoltando anche questi:

HNA 75 – Aprile 2016 – Dieta Paleo 3.0: Segreti Scientifici per andare Oltre

HNA 105 – Agosto 2018 – Frullati Verdi: lo Strumento di SALUTE più Potente al Mondo!

HNA 114 – Luglio 2019 – BioHacking Integratori 2019

Sei soltanto ad un Paio di Click di Distanza per Entrare nell’Esclusiva Community di HNA, il MasterMind Group N.1 in Italia nel Benessere e Miglioramento Personale dal Lontano 2007!

Cosa aspetti ancora? Iscriviti ADESSO!

Ultima modifica:

Condividilo con i tuoi amici:


12 Responses to “Hacking del Dimagrimento”

  • Marco

    HNA Fantastica! Come sempre tantissimi spunti per migliorare.

  • Luca

    Sempre puntuale lo Zio ha fornito in maniera semplice informazioni essenziali per il raggiungimento e mantenimento del peso corporeo ideale. Grazie

  • Anna

    Cercavo da 1 mese l’occasione giusta per ascoltare l’HNA di aprile, ma l’attuale situazione di stretta convivenza con i figli mi ha fatto desistere fino a questo pomeriggio, di solito amo ascoltare lo Zio per i cavoli miei ma alla fine ho ceduto, ho informato mio figlio di 11 anni che avrei messo su un audio corso e via…. 😀 Ragazzi che spasso!! Ascoltare in compagnia di mio figlio, mi ha fatto vincere già 1000 punti anche solo per il linguaggio diretto e privo filtri, in più l’estrema chiarezza e semlicità dei contenuti di fondo mi ha assicurato un alleato incredibile!! Grazie Francesco!! Se è vero che si impara di più quando si è allegri, oggi io e mio figlio abbiamo imparato un sacco!!

  • Alberto

    Fortunatamente sono sempre stato molto attivo e molto attento a quello che mangio, ed ho dieta e allenamento sotto controllo da tanti anni; a maggior ragione posso confermare che questa HNA non solo cita numerosi esperti che sono diventati anche i miei riferimenti in questi anni, ma soprattutto riduce il problema del dimagrimento (almeno per chi è in salute) al principio “CICO”, alla scelta dei macro e di dei cibi sani. Se siete in buona salute e non funziona… controllate di non stare “imbrogliando” 😉

  • Marcello

    Finalmente una HNA dedicata alla perdita di grasso, non di peso generico. Anzi con la consapevolezza che esistono diversi obiettivi in questo campo. Quello che ho applicato subito è impostarmi un obiettivo di grasso corporeo da raggiungere, calcolare quante calorie necessito in base al mio stile di vita e corpo, testare la riduzione del 25%. Fortunatamente seguendo lo zio già da tempo alleno e cerco di gestire l’imperatore e la regina nei modi più corretti ed ora in questa sfida c’è da dare importanza al re CICO. La cosa in cui faccio più fatica è mantenere un apporto di proteine nei grammi indicati nell’hna. Però è passato solo un mese, vedremo tra altri 2-3 se avrò raggiunto il mio obiettivo o dovrò cambiare flessibilmente strategia. Grazie zio, ottimo lavoro.

  • Giuliano

    Il delicato tema di questa HNA e’ stato affrontato in modo onesto e coraggioso: probabilmente dara’ fastidio a chi segue le tendenze del momento e a chi non ama mettere in dubbio i propri “dogmi” in fatto di alimentazione. Per tutti gli altri e’ l’occasione buona per riscoprire consigli semplici come il “deficit calorico”, il sonno e la riduzione dello stress, che le diete di moda in questi anni relegano in secondo piano…

  • Aldo

    Una HNA presentata da un punto di vista globale. Ottimi spunti da applicare.

  • Alessandro

    Scrivo perché paradossalmente questa HNA, il cui argomento non è in cima alla mia lista di preferenze, mi ha ricordato che a parte lo stress e il sonno devo ancora lavorare molto su un atteggiamento che penso sia fondamentale: la gratitudine, ogni mattina e ogni sera. Penso che da ogni HNA bisogna tirar fuori quello che in quel momento serve, quindi voto alto!

  • Mirco

    A grande richiesta l’HNA sul dimagrimento! Come al solito lo zio ci insegna a pescare piuttosto che darci il pesce. Un insieme di trucchi per raggiungere e mantenere il peso corporeo che desideriamo e mantenere la salute. Sono felice che si parli di Longo e della dieta mima digiuno, in quanto lessi il libro appena uscito e le sue ricerche mi avevano molto convinto…ecco con questa HNA finalmente ho trovato la giusta pedata per mettere in pratica il metodo; ma si tratta solo di uno degli argomenti trattati. Finalmente qualcuno che dice di mettere a posto stress e sonno prima di pensare a restrizioni caloriche.

  • FABIO

    Questa HNA mi è piaciuta molto, pechè smonta tutte le false promesse del marketing “furbetto” nell’ambito del dimagrimento (perdita di grasso corporeo, NON semplicemente di peso)
    La Verità è che perdere grasso è difficile e richiede autodisciplina e conoscenza di base solida (alimentazione sana ed esercizio fisico costante e variato)
    Ma in primis ci sono 2 cose che molti di noi trascurano: lo stress e il sonno
    Senza questi 2 elementi “a posto” ti puoi allenare ed alimentarti correttamente finchè vuoi, ma non perderai mai grasso come desideri (obbiettivo da raggiungere)

  • Giorgio Boccia

    Da qualche anno ormai cerco di avere delle linee guida su cosa mangiare, come mangiarlo e quando. Da almeno sei mesi in modo molto più serio e, in questo momento di forte crisi questa HNA è importantissima per me; non si tratta solo dei principi da seguire per un’alimentazione corretta e salutare, che va fatta anche ad personam, ma anche di come mantenersi in salute attraverso trucchi e trucchetti, ed allenarsi quotidianamente. Per me la chiave è stata anche capire a chi affidarsi, le basi che possono essere considerate scientifiche e quelle che non lo sono.

  • Bernardo

    Questa HNA per me è stata una sorta di dejavu perchè mi sono reso conto di aver applicato diversi suoi principi pratici quando sono dimagrito 10 Kg di grasso:sistemare lo stress e il sonno,togliere alcool e dolci grassi,ridurre le porzioni di cibo sentendo il punto di sazietà,mangiare verdura e frutta,allenarsi quotidianamente.La cosa che mi è piaciuta in particolar modo è il concetto dell’assimilazione dei macronutrienti che è stata una vera e propria rivelazione perchè a mio parere è molto più importante del calcolo delle calorie ingerite.Molto bella e che spiega bene tutta la metodologia da applicare la metafora Imperatore Imperatrice Re e Regina.Stupenda!!!

E tu cosa ne pensi?