HackNews.net
HNA113Giu2019-Segreti-Scienza-Flusso-Flow-Prestazioni-Eccezionali-Performance-Straordinarie-Esercizi

Hai presente la felicità e la gioia che provi entrando in uno stato di flusso costante dove tutto diventa semplice, essenziale e positivo?
Riesci a ricordare un momento in cui, magari praticando uno sport, eri completamente concentrato sul momento e il tempo scompariva?
Puoi ripensare a un momento in cui eri completamente a tuo agio con gli altri, il “Re della festa”, e il tempo pareva volare mentre socializzavi?
Ti sei mai sentito in totale connessione e pace col tuo essere superiore e divino, dove tutto il mondo appariva semplice e ti sentivi unito in un tutt’uno con l’universo?
Questo Audiocorso ti farà scoprire come entrare semplicemente in uno stato di flusso e come usarlo per ottenere quello che desideri dalla vita.
Imparerai come trovare le tue passioni in modo da poter avere un futuro non solo ricco, ma anche felice.
Se hai sempre voluto scoprire i segreti del flusso e di come può aiutarti a migliorare la tua vita continua ora la lettura e scopri come vivere una vita in cui le tue passioni sono al centro del tuo tempo.

HNA113 Giugno 2019

5 Pratiche per Performance Eccezionali, Stati di “Flow” e Trovare Scopi di Vita Evolutivi

Tutti i Segreti della NeuroBiologia per Amplificare la TUA Produttività del 500%, la TUA Creatività del 400-700% e il TUO Apprendimento del 200%! Scopri come dare il Meglio di TE anche Sotto Stress e Raggiungere Facilmente Obiettivi Grandiosi!

Include anche la Ricetta e gli Esercizi Pratici per Trasformare le TUE Passioni in uno Scopo di Vita Massicciamente Trasformativo (Mission)!

 

Bibliografia

L26.2019 Steve Kotler – The Habit of Ferocity

Un libricino gratuito e veloce che contiene il meglio della scienza della motivazione e delle prestazioni eccezionali e di come entrare nel “flusso”.
Una delle migliori letture che possiate fare.

L27.2019 Steve Kotler – Tomorrowland

Un viaggio raccontato per capire meglio vantaggi e pericoli delle tecnologie di ieri (il libro è del 2017) che anche oggi sembrano fantascienza: da protesi bioniche, alla scienza della mente che viene salvata, alla biologia della trascendenza, al futuro della nostra evoluzione umana, impianti per ridare la vista ai ciechi, terraforming, auto volanti, energia nucleare, spacediving, ingegneria genetica, biotecnologie, minare gli asteroidi, psichiatria con la medicina psichedelica, lifeextension, staminali, hacking del DNA e banche del seme

L12.2019 Steven Kotler, Jamie Wheal – Stealing Fire: How Silicon Valley, the Navy Seals, and Maverick Scientists Are Revolutionizing the Way We Live and Work

Un libro antologico che narra storie riguardo l’’”hacking della coscienza” ovvero su come le nuove conoscenze scientifiche a livello internazionale
Portano a tecniche e tecnologie moderne (e francamente “antiche”) per alterare il proprio stato di coscienza.
Sicuramente interessante, anche se non va assolutamente preso come quello
che NON è… ovvero un “ricettario” su “come fare a”…
Sono richieste parecchie “note di cautela” per i principianti, non provateci a casa

 

Due consigli pratici e una Curiosità:

Il primo esercizio consiste nel pensare dentro di noi che cosa ci fa concentrare e ci motiva.
Quando sei al top, cosa stai facendo? Tutto questo produce una potente motivazione intrinseca nel nostro corpo e ci fa rilasciare le sostanze che ci fanno accelerare del 500% verso la maestria e che danno “dipendenza” positiva.

Prima di introdurre qualcosa nel corpo, devi fare delle ricerche per ogni singolo supplemento per capirlo. Sistemando la piramide delle basi, avrai una performance ottimale a livello emotivo, cognitivo e fisico.

Ricorda che il nootropico per eccellenza è il caffè: bevine una o due tazze al mattino e avrai risultati superiori a molte “pillole miracolose” che vendono sul web.
C’è gente che ha fatto una fortuna grazie alla caffeina 😉

Una curiosità

Che cos’è uno stato di flusso? All’inizio erano connessi alla mistica, alla religione, ecc. È uno stato di coscienza ottimale in cui c’è una forte componente di focus, di benessere affettivo (emotivo). Il focus è nel presente. Il senso del tempo viene alterato e c’è anche una dissociazione dal proprio corpo. È uno stato misurabile e ha anche uno spettro. Ci possono essere un “microflusso” ed un “macroflusso”.

 

 

Entra in HNA, l’Università del Benessere e del Miglioramento Personale e avrai anche accesso a BEN 4 LISTE di discussione PRIVATISSIME e SEGRETE, dove potrai fare tutte le domande che vuoi e troverai altre persone preparate e appassionate al miglioramento personale!

 

Intro

Ciao a tutti, sono lo zio Hack di www.migliorati.org, benvenuti ad HNA di Giugno 2019. Vi ricordo che HNA sta per Hacknews.net (il mio blog) dove ogni mese pubblico un nuovo corso. Questo mese parleremo di prestazioni eccezionali, abitudini degli “high performers”, accesso a stati di “flow” e “ferocità” per andare verso quello che si vuole automaticamente, stati di flusso.

Riassunto delle puntate precedenti: abbiamo visto per due puntate il top (al momento) delle neuroscienze nelle categorie di meditazione in cui possono essere divisi i vari tipi di meditazione in base a intenzione, processi e soprattutto aree di attivazione cerebrale e tipi di onde cerebrali.
Quelli che hanno seguito i corsi in HNA hanno imparato come usare il loro cervello in vari modi in direzioni transpersonali che probabilmente altre persone che non hanno queste corsi non hanno accesso.

Adesso proseguiamo vedendo certi aspetti il polo opposto e sotto altri aspetti la stessa cosa ma dal punto di vista della produttività, quindi come raggiungerla e come amplificarla del 500% (quindi di 5 volte, quindi per capirci lavori un giorno alla settimana e hai fatto tutto quello che devi fare il tuo livello di performance).
Una promessa molto grande che per fortuna non faccio io ma fa Steven Kotler che è 8 volte autore best seller del New York Time (tra poco 9 perché esce il nuovo libro Last Tango in Cyberspace), un grande scrittore che ha fatto cose molto interessanti nel campo delle nuove tecnologie e delle performance eccezionali.
Infatti, uno degli autori che più di altri ha innovato la persuasione, il negoziatore dell’FBI Chris Voss, ha commentato sul mio Instagram perché è talmente fan di Kotler (ne parla sempre nelle sue interviste) che ha dovuto commentare il fatto che io abbia recensito il libro Stealing fire con Jamie Whale.

 

 

Kotler è interessante perché i suoi lavori sono basati non tanto sulla psicologia (quindi su concetti che oggi sono ritenuti un po’ vecchi) ma sulla neurobiologia da vari punti diversi che poi vedremo più avanti.
I suoi fondamenti sono diversi e ha studiato soprattutto persone ad altissima performance come i Navy Seals americani, i Marines, militari di alto livello e gli atleti estremi.

Questo materiale non è basato sui suoi libri ma su diversi corsi commerciali tutti del costo superiore ai 500 dollari l’uno e devo dire anche lunghi una ventina di ore.
Ha che fare su come aumentare il proprio livello di performance usando la capacità di entrare in uno stato di flusso, in stati alterati dove si è 5 volte più produttivi, c’è il 500% di aumento della produttività in questi stati. Questi stati di giusto hanno dei trigger e sono 20.
Però, prima di arrivare agli stati di flusso, è essenziale costruire almeno due cose perché altrimenti vi fate male. Cosa vuol dire? Avete mai visto uno che entra in uno stato di flusso e magari inizia a drogarsi? Molte persone nello stato di flusso sono dei tossicodipendenti, nessuno vuole andare in quella direzione, quindi devo fare almeno due cose e due le faccio in questa HNA ma poi ne devo impostare altre.

La prima cosa è di impostare le basi, quindi metterò insieme in queste HNA un’analisi del mio lavoro precedente, una costruzione di basi della salute su una piramide creata da me (che include gestione dello stress, sonno, nutrizione, ecc.) quindi le basi solide per non fare cazzate, unica al mondo e infatti nei forum di trainer americani sono molto interessati a questo e altro del mio lavoro, ma purtroppo non faccio corsi in Inglese.
Altro esempio “negativo” riguardo agli stati “alternativi”: uno può entrare uno stato di flusso e non rispettare l’alternanza tra stati di rilassamento e stati di produttività (essenziale per il flow), costruirsi delle abitudini dannose e farsi del male.
A questo punto, stabilite le basi a cui sarà dedicata prevalentemente questa HNA, quindi una sorta di mettere insieme tutto quello che ho fatto nelle HNA precedenti in una struttura, una piramide logica spiegata bene, che spiega come controllare che tutta la propria vita sia in ordine prima di dare questa amplificata di produttività.

La seconda cosa che faremo in questa HNA è una delle possibili ricette (non è una cosa nuova per me, alcune di queste cose ovviamente l’abbiamo vista con altri metodo) ed è la PNL, però questa ha un vantaggio: mentre la PNL non ha nessuna base scientifica, neanche di psicologia, questa una base di neurobiologia e ne parleremo anche quando parleremo dei vari neurotrasmettitori coinvolti.

Faremo la ricetta della di come cercare i nostri scopi di vita massicciamente trasformativi, quella che qualcuno chiama anche la Mission (Scopo di vita Massicciamente Trasformativo esprime meglio il concetto), quindi vi guiderò in una serie di esercizi molto pratici partendo dall’esplorare le proprie curiosità per trasformarle in passioni e trasformarle in scopi di vita massicciamente trasformativi.
Tutto questo perché stiamo andando verso un training progressivo per aumentare il proprio livello di performance e alla base di quello ci sarà la costruzione di routine e abitudini di alta performance, che Kotler chiama abitudine alla ferocità. Alla base di tutti questi atleti estremi, militari e performer estremi c’è comunque una costruzione, c’è un qualcosa a monte del flow, quindi prima dobbiamo costruire questa base partendo da una Mission, esplorare i propri stili di flusso (ce ne sono 4) e aggiungere due elementi (ci sono 20 trigger del flow in tutto che vanno “impilati” con cura).

Aggiungeremo due trigger importanti che sono l’autonomia e la maestria e poi si aggiunge un altro trigger importante che sono gli obiettivi grandiosi. Anche questa non è una cosa nuova, gli obiettivi li ho trattati tante volte nel mio lavoro, però la cosa importante è costruire uno Stack quindi una pila, impilare queste caratteristiche che sono tutti flow del trigger.
Con un semplice aumento del 25% dello stato di flusso (ne esistono di macro e di micro), abbiamo questo aumento di 5 volte di produttività, del 500%.
Quindi mettendo già insieme quello che faremo nelle prossime due, già facciamo un grosso salto in avanti. Poi magari se avrò tempo, vi parlerò anche dei 6 tipi di grinta e del perché vanno allenati in modo indipendente e infine il training al peggio sotto stress, che è quello che aumenta il livello di performance.
Quando c’è l’occasione e una persona è sotto stress, non sale a un nuovo livello di performance ma si abbassa al suo livello di training e quindi dobbiamo aumentare il nostro livello di training sotto stress per aumentare il livello di performance. Quindi lavoreremo per almeno due HNA nel costruire questa abitudine alla ferocità e nel cominciare introdurre questi trigger del flow di vari tipi, ecc.
In questa HNA impostiamo le basi, quindi controlliamo che tu stia posto a livello di stress, sonno, nutrizione, ecc. per arrivare ad un elemento che Kotler usa molto (anche se non come lo uso io perché non mi piace come lo usano molti in America) che è la punta della piramide, la supplementazione, il biohacking dei supplementi (ne ho già parlato in altre HNA) e che aggiornerò il prossimo mese.

Iniziamo con materiale assolutamente al 90% pratico (il 10% è la teoria fondamentale dalla neurobiologia alle basi del motore che c’è dietro) per costruire un corso che aumenti la nostra capacità di essere sempre più performanti, produttivi e nella direzione giusta, partendo dalle basi e dalla certezza di non farsi male. Quindi si percorre la ricetta della passione, come trasformare delle curiosità in passioni e come trovare le proprie Mission, quindi i propri scopi di vita massicciamente trasformativi per un aumento della performance e della produttività di 5 volte, del 500%.
Con un piccolo aumento di flow del 25% si riesce veramente a lavorare un giorno alla settimana per ottenere più risultati che lavorare su tutta settimana, quindi pensa cosa puoi fare con l’extra. E’ inoltre importante costruire poi delle routine che usino quest’energia in modo positivo, quindi non solo abituarsi essere feroci ma soprattutto ad andare sempre in una direzione in cui magari non ci si spacchi le ossa (come alcuni atleti estremi e le 62 fratture di Steven 😉 ).

Ho aggiunto delle parti mie che Kotler lui non ha in nessuno dei corsi: prima di diventare così feroci bisogna diventare estremamente intelligenti e infatti riconosco che il mio lavoro non è adatto a tutti, perché ci sono persone che pensano già di essere abbastanza intelligenti (e questo se fossi io al loro posto lo considererei un grave errore), ma non si è mai “abbastanza” intelligenti.
Io cerco sempre di amplificare di brutto l’intelligenza dei miei clienti ma riconosco anche che ci sono persone che devono passare da altri tipi di training più basilari che io non faccio, nel senso che chi arriva e non ha ancora quel livello di cultura, di quoziente magari prima deve passare da qualcun altro (magari qualche mio cliente trainer) e cercare di alzare al massimo il suo livello attuale oppure deve faticare molto per starci dietro, deve lavorare un po’ più degli altri però l’idea poi è di arrivare tutti a un livello di performance (anche cognitiva e culturale) sempre più alto perché alla base c’è questa ricerca di trovare qual è il proprio scopo di vita in modo di andare in una direzione ben definita.

C’è anche da aggiungere una cosa: tutte le ricerche dicono che uomini e donne che hanno questo scopo di vita massicciamente trasformativo (che quindi diventa il punto centrale della loro esistenza) sono immensamente più affascinanti e attraenti perché non hanno bisogno di mettere l’altra persona al centro e dargli quel peso emotivo e psicologico del tipo: tu sei la cosa più importante della mia vita. Non è un’altra persona ma è un qualcosa di trascendente, transpersonale e con quello ci colleghiamo al lavoro precedente delle meditazioni.

Un grosso abbraccio a tutti dallo zio Hack di www.migliorati.org, continuate a seguire il podcast su Itunes e se vi piace su YouTube mettete il pollice in su.Ci sentiamo alla prossima. Ciao.

 

Cosa Scoprirai e Imparerai Rapidamente in Questo VideoCorso

  • Quali sono i Segreti della Performance Eccezionale
  • Cosa sono gli Stati di Flusso e a cosa servono
  • Come Trovare le TUE Passioni
  • Come Amplificare la TUA Produttività del 500%, la TUA Creatività del 400-700% e il TUO Apprendimento del 200%
  • Come Impostare le Basi per Raggiungere questi Risultati
  • Come Padroneggiare Autonomia e Maestria
  • La Piramide delle Basi per Ottenere Performance Ottimali
  • Le Cause Principali dello Stress
  • Come Sistemare Sonno, Stress, Alimentazione e Movimento
  • Gli Esercizi per Entrare negli Stati di Flusso
  • Gli Aspetti della Neurobiologia e della Neurochimica da conoscere
  • Le Sostanze Neurochimiche che Producono Performance Eccezionali
  • I 4 Tipi di Flusso con Caratteristiche, Punti di Forza e Punti da Migliorare
  • La Ricetta della Passione e i suoi Esercizi Pratici per Trovare il TUO Scopo di Vita
  • … e molto altro ancora!

 

Obiettivo Principale di Questo AudioCorso:

Tutti i Segreti della NeuroBiologia per Amplificare del 500% (BEN 5 VOLTE!) la TUA Produttività, dare il Meglio di TE anche Sotto Stress e Raggiungere Facilmente Obiettivi Grandiosi!

Include anche la Ricetta e gli Esercizi Pratici per Trasformare le TUE Passioni in uno Scopo di Vita Massicciamente Trasformativo (Mission)!

 

Clicca qui ADESSO ed iscriviti SUBITO ad HNA!

Darai una Svolta alla TUO Benessere Fisico, Mentale ed Emozionale!

 

Cosa Riceverai Subito:

  • Oltre 1 ORA e 40 MINUTI di AUDIOcorso registrato professionalmente
  • un dettagliatissimo Manuale in PDF

 

Se ti è piaciuto questo AudioCorso, ti interesserà sicuramente APPROFONDIRE ascoltando anche questi:

HNA 85 – Meditazione: Come Meditare Davvero

HNA 73 – Neuroscienze: 25 tecniche pratiche da meno di 1 minuto

HNA 111 – NeuroMeditazioni 1: Concentrazione sul Respiro e Mindfulness

 

Ci pensi? Sei soltanto ad un Paio di Click di Distanza per Entrare nell’Esclusiva Community di HNA, il MasterMind Group N.1 in Italia nel Benessere e Miglioramento Personale dal Lontano 2007!

Cosa aspetti ancora? Iscriviti ADESSO!

Ultima modifica:

Condividilo con i tuoi amici:


6 Responses to “5 Pratiche per Performance Eccezionali, Stati di “Flow” e Trovare Scopi di Vita Evolutivi”

  • Bernardo

    Questa HNA è a mio parere il completamento di un percorso e mi è servita moltissimo per ottimizzare le mie abitudini.Infatti il concetto di piramide nel costruirsi una saute solida è stata una vera e propria rivelazione:il sapere che alla base c’è lo stress,poi il sonno,nutrizione ecc. mi ha fatto capire che mi concentravo su cose non basilari,correggendomi.Inoltre una cosa che mi è piaciuta tantissimo è la spiegazione dei quattro tipi di stati di flusso,quello che abbiamo di più per il nostro modo di essere ed il coltivare glia altri.Fantastica!!!!

  • Felice (BARI)

    Grazie Zio Hack per questo audio corso eccezionale.
    Apprezzo tantissimo da parte tua la capacità di concentrare così tante informazioni in così poco tempo e soprattutto il fatto che tali informazioni, una volta ascoltate, rimangono impresse e aiutano a formare una cultura di base e una mentalità. Lo stato di flusso era per me fino all’ascolto di questo audio corso un qualcosa a cui accedere solo in condizioni particolari e, in un certo senso, difficili da raggiungere. Ora mi è chiaro che ci sono vari possibili stati di flusso, che ciascuno ha un proprio stato preferito e che ad ogni stato preferito corrispondono punti deboli che vanno controbilanciati. Più di tutto mi ha aiutato rendermi conto che il principale nemico dello stato di flusso e della produttività è la mediocrità. Bellissima, infine, la ricetta per creare gli obiettivi altamente trasformativi.

  • Luca

    L’HNA di questo mese riassume le basi per un’esistenza grandiosa, che lo Zio ci ha fornito negli anni (vedi Sonno, Frullati, Konmari, ecc…). Inoltre ci permette la comprensione della nostra “mission”; dello scopo della nostra vita, così da poter aderire al nostro essere più profondo. Questo con esercizi pratici ed efficaci, come sempre lo sono quelli che ci regala lo Zio.

  • FABIO

    Da tempo sentivo la necessità di approfondire l’argomento “flusso”
    Poi finalmente è uscita questa HNA113 e mi ha chiarito tante cose
    Pratico soprt da 27 anni ininterrotti
    3 anni fà mi sono diplomato massaggiatore e mi occupo anche di scrivere articoli di marketing
    Quando faccio Sport, massaggio e scrivo sento la necessità di entrare in uno stato ottimale di flusso
    A volte ci riesco, altre no
    Con questa hna, già ascoltata 3 volte in 3 giorni consecutivi, sto già trovando le risposte pratiche a tante mie domande del tipo: “come posso entrare in uno stato di flusso ottimale quando pratico sport/massaggio/scrivo?”
    E tante correzioni a miei errori grossolani che nemmeno pensavo di commettere

    Grazie Zio
    HNA Grandiosa
    Come sempre

  • Luca

    Il materiale di HNA si supera ogni mese in fatto di qualità, profondità degli argomenti trattati e applicabilità.

    Personalmente, l’HNA di questo mese è perfetta per la tempistica. Poter padroneggiare gli stati di flusso, così da essere più efficace e produttivo, è esattamente ciò di cui avevo bisogno.

  • Alberto

    Fino ai 20 anni o giù di lì ho notato spesso che entravo in uno “stato” in cui quello che facevo, che fosse studio o un hobby, mi riusciva rapidamente e perfettamente senza quasi uno sforzo cosciente. Non sapevo come entrarci, e questo era un po’ frustrante, ma un bel giorno… ha smesso di succedere. Finalmente questa HNA permette di coprire tutte le basi per ricostruire sistematicamente “lo stato che porta agli stati”: per molti di noi, il livello “difettoso” sarà probabilmente proprio il primo della piramide! C’è tanto da fare, e insieme alle due HNA precedenti questo può essere il passo verso uno stato armonioso e produttivo… buon ascolto e buon lavoro!

E tu cosa ne pensi?