HackNews.net

HNA129 Ottobre 2020

PSN9 Havening: una Tecnica Scientificamente Basata

Più Potente dell’EFT

Impara Facilmente e Velocemente la Havening Technique

PSN9 ( = Pulitura Specifica delle Negatività) dello Zio Hack, che da due decennni Seleziona PER TE le Migliori e Più Efficaci!

La PSN9 Carezza Havening è una Tecnica Psicosensoriale Semplicissima, Veloce, Scientificamente verificata e più Efficace del più Famoso EFT (che lo zio ha messo in video per primo in Italia) e ti permetterà di ottenere Risultati inimmaginabili!

Entra in HNA, l’Università del Benessere e del Miglioramento Personale e avrai anche accesso a BEN 4 LISTE di discussione PRIVATISSIME e SEGRETE, dove potrai fare tutte le domande che vuoi e troverai altre persone preparate e appassionate al miglioramento personale!

Se pensi che l’EFT sia la soluzione a tutti i tuoi problemi sei rimasto indietro di vent’anni sul mio lavoro.

Ti ricordo chi sono

Ciao a tutti amici di internet, sono lo zio Hack di www.migliorati.org e Hacknews.net (il mio blog). 

Dal 1998 sono lo “spacciatore” di trucchi e segreti per migliorare la TUA vita in ogni area importante, molto prima che fossero coniati i termini lifehacking e biohacking.
Dal 1975 ho iniziato a studiare 4 libri al mese e ho guardato, soprattutto oggi, circa 150 ore al mese della miglior formazione internazionale. Grazie se mi stai seguendo sul mio canale YouTube,
sul mio Podcast
o su Instagram.
Cliccando qui puoi trovare TUTTI i miei link e canali!

Nel 2007 ho creato HNA, che è la mia Università (e Comunità) del miglioramento personale, il cui scopo è:
fornire più informazioni UTILI in meno tempo.

Video con una “demo” veloce (con modella)

 

Bibliografia

Ci sono libri, ma onestamente non ne ho letti
Non penso sia necessario “concettualizzare” troppo questa semplice tecnica,
quanto praticarla e farla funzionare per noi.
Non perdete tempo.

Due consigli pratici e una Curiosità:

Se ti è accaduto qualcosa di traumatico ed applichi questa o qualsiasi altra tecnica PSN nelle 24 ore successive, il trauma non si codifica e la tecnica è enormemente più efficace.

Molto interessante è la ricerca sulle carezze nei vari punti del corpo. Che cosa accade alle onde delta in questo caso? Le carezze nei punti dei meridiani, ad esempio, hanno un raddoppio rispetto agli altri punti. Ma c’è di meglio…

Una curiosità:

Quando viene creato il trauma, sotto certi aspetti parliamo di un’ancora permanente neurobiologica con dei trigger che possono essere somatici, sensoriali. Inoltre, inducono una reazione nel sistema nervoso autonomo. Si arriva così ad un’emozione e vi si aggiunge un aspetto cognitivo.

 

La mia storia con l’EFT

La gente pensa che la soluzione a tutti i problemi sia nell’EFT, in questa tecnica “magica” che ho appreso vent’anni fa.
Stavo facendo un corso e c’era questo trainer di una scuola italiana derivata da Anthony Robbins ed aveva questa tecnica chiamata “Super tapping”.
Era una cosa assurda e sotto certi aspetti un pochino funzionava.
Poi ho scoperto il vero nome della tecnica originaria.
Ho ordinato i video ed i DVD che ho ancora nella mia libreria in montagna.
Ho fatto le prove e con mio stupore la tecnica ha funzionato veramente bene.
Ho iniziato a fare dimostrazioni dal vivo ed ero quasi sempre io quello più stupito perché sono scettico.
Ho modificata la tecnica nel 2014 con quella che è ancora la nostra personale versione delle EFT “ufficiale”.
Poi ho creato una versione più “spirituale” nel 2017 e da allora francamente non c’è stata molta innovazione nel settore da parte mia perché più semplice di quell’EFT non ho trovato nulla e non pensavo di trovare nulla
…fino ad oggi. 

Ricorda che lo stress e la sua gestione è la BASE

In ogni situazione di salute, relazionale o finanziaria la base del biohacking / lifehacking o quello che sia è sempre una corretta gestione dello stress.
Infatti è la base della mia creazione la “piramide del benessere”
Dev’essere anche il primo punto di diagnosi e intervento
(ne parliamo più avanti)

Se vuoi tutto sul benessere emotivo c’è il percorso arancione

Se ti interessa il benessere emotivo ho creato un “percorso arancione” sul mio sito dove ci sono tutte questo tipo di tecniche che io chiamo PSN (Tecniche di Pulitura Specifica delle Negatività). Queste tecniche si chiamano oggi psicosensoriali.
Approfittane perché il prezzo adesso è molto scontato ma sarà così solo fino a fine mese e il prezzo poi continuerà a salire.

“Set & Setting” è il segreto 

Il segreto (lo diceva già Timothy Leary negli anni ‘70) di ogni tecnica (come per tutte le altre) è nel “set and setting”. Cosa vuol dire? L’ambiente mentale e il modo in cui si propone il problema sono essenziali nel risolverlo. 

Ma OOPPA è ancora più importante

Aggiungerei che una parte importantissima di queste procedure è anche la procedura finale perché può usare quella procedura per far sì che il paziente o il cliente o l’amica o il familiare che si aiuta non solo non abbia più questo specifico problema ma che generalizzi il cambiamento anche ad altre aree. 
Ho creato negli anni diverse procedure: la generalizzazione 7D (che insegno nel mio videocorso dal vivo VMD Migliorare Divertendosi) e la procedura finale che ho chiamato OOPPA. OOPPA è un acronimo delle 4 cose che si fanno nella procedura.

Ancora un po’ di storia

Poi ho contattato Gary Craig e ho tradotto il manuale in italiano la cui versione è sul mio sito. Ho modificato l’EFT in un modo interessante.
L’EFT è una tecnica derivata dal TFT di Roger Callahan. Era una semplificazione.
Gary Craig si è posto il problema di trovare una soluzione alternativa all’uso di decine di procedure derivate dalla medicina tradizionale cinese.
(Ricordo che è una “medicina” tradizionale non scientificamente basata).

Attenzione che quello che insegno io NON è la “Havening Technique” “ufficiale”

Questa nuova tecnica che si chiama Havening Technique non è quella che insegno io. 
Io insegno una versione diversa perché poi provandola, ho visto che (come ai tempi per l’EFT) era inutilmente complicata e quindi (ancora una volta) ho semplificato.
Non è che più una tecnica è complicata e meglio è.
Più una pratica è semplice (e funziona) e meglio è.

Non è solo più semplice, è anche scientificamente verificata

Dal 2014 ad oggi non ho più rilasciato tecniche psicosensoriali perché non ho trovato niente di più semplice dell’EFT2014.
Oggi finalmente l’ho trovata e l’ho chiamata PSN9, quindi la nona tecnica tra quelle che io ho selezionato come PSN più efficaci.
È la tecnica della carezza
È proprio veramente facile però va fatta, come sempre, in modo giusto, capendo il perché funziona.
È una tecnica che ha una base scientifica, è stata studiata scientificamente sia nelle fMRI risonanze magnetiche funzionali sia con l’EEG e genera onde Delta
Nel corso “commerciale” vi parlerò anche di un aspetto interessante di questa ricerca relativo alle zone del corpo che, accarezzate, producono più onde Delta che può chiaramente essere applicato anche nelle relazioni interpersonali e nel massaggio.

Basta con l’”energetico”, chiamiamole “psicosensoriali”

Ai tempi erano per forza chiamate tecniche energetiche perché venivano da un mondo strano, misterioso, non studiato.
Oggi si chiamano tecniche psicosensoriali.
Bisogna provare ed avere una mente abbastanza aperta da fare qualche esperimento

Depotenziamento cosa???

Oggi sappiamo come funzionano, in parte per depotenziamento sinaptico

La parte interessante per noi, come sempre, è la pragmatica.
Questo input sensoriale altera la parte psicologica.
Devo citare il fatto che queste tecniche non devono essere il primo intervento, non sono la soluzione a tutto.

Se sei “ossessionato” tutte queste tecniche non vanno bene per te!

Un errore comune è che se uno è “ossessionato” da uno specifico problema psicologico, il provare ciclicamente tutte queste tecniche non è la via giusta perché il circuito dell’ossessione è un circuito dopaminergico che funziona in modo diverso. 

Una cazzata immensa che ancora circola

In generale, l’approccio di avere questa assurda pretesa di ripulire completamente la mente subconscia o rendere tutto cosciente è assurdo.

Altro errore: queste tecniche non devono essere il “primo intervento”

Prima di tutto, la pulitura specifica si usa solo dopo che si è abbassato il livello generale di stress
La base è costruire una pratica quotidiana di rilassamento, meditazione.
Io ho registrato negli anni tantissimi rilassamenti, meditazioni per ogni “gusto”.
Potete trovare i vostri metodi preferiti e poi se è rimasto ancora qualcosa, si va con le PSN.

La base deve essere una riduzione dello distress cronico e poi aggiungerei anche un uso a livello di base ormetico dello eustress acuto in modo che non ci limitiamo a ridurre quello cronico ma aumentiamo in modo strategico e progressivo l’eustress acuto per essere pronti all’imprevisto e continuare a migliorare in tutte le aree importanti.

Calmare cosa???

Quindi abbiamo una tecnica nuova che è una figata per calmare l’amigdala.

Se ci pensi questa nuova tecnica è molto logica

Cosa fa la mamma quando stai male?
Ti accarezza!
La tecnica più essenziale che abbiamo oggi è come mammiferi è proprio  la carezza
Questa tecnica è assolutamente efficace perché è assolutamente la più naturale e fisiologica per calmare qualsiasi mammifero agitato.

Eccoti una tecnica gratuita: l’origine dell’EMDR

Vorrei suggerirvi una tecnica che è gratuita, l’origine dell’EMDR.
Si tratta dello swinging, l’oscillare da una parte all’altra gli occhi.
Secondo me, se fate il giusto setup del problema, potete usare anche quella per azzerare i SUD, cioè le Subjective Units of Distress che abbiamo usato anche nelle EFT e che si usano in tutte le tecniche: è una valutazione soggettiva iniziale di quant’è l’intensità emotiva

Prevenire rimovendo gli encoding traumatici

Oggi sappiamo che rimuovere questi encoding traumatici non ha solo a che fare con il “guarire” a livello emotivo e a livello del sistema immunitario ed ma anche soprattutto (ed è molto più facile) a prevenire. 

Ricordati di fare sempre il CSS

Oggi si sa di più della neuroscienza, per cui questa tecnica può essere usata in aspetti. Può essere usata per il cambiamento tranne che per l’ossessione.
Ecco perché ho creato quella che io chiamo la CSS: Costruire una Storia di Successi.
Si tratta di fare una lista di tutti gli eventi passati che ci danno fastidio, metterli in ordine e poi graduarli a seconda dell’intensità da 1 a 10.
Quando si arriva a ciò per cui uno è ossessionato, si è già ridotto tutto, si è già distolti dell’ossessione per cui ci sono più probabilità che uno riesca a risolvere.

Se hai provato di tutto per un problema dacci una chance

Negli altri casi, abbiamo una parte di NeuroCoaching in cui ci si connette in videoconferenza con una persona e possiamo aiutarti in un modo diverso da tutti gli altri, perché formiamo specialisti da oltre 20 anni

Come sempre provala su tutto

Dovunque ci sia un encoding traumatico, un punto in cui l’amigdala si attiva con un pensiero, si può lavorare specificamente anche da soli.
La tecnica si chiama Havening. Provatela su tutto (dolore fisico, imbarazzi, sintomi, fobie, memorie, rotture sentimentali, perdite, mangiare troppo, ecc.) 
La versione che propongo è la MIA.
La tecnica Havening è stata dimostrata da tanta gente.
Secondo me l’hanno inutilmente complicata. Q
uando si complica una tecnica è come dire che usata in quel modo non funziona.
In realtà vi spiegherò la tecnica base e poi, in caso, come introdurre delle parti opzionali QUANDO e SE SERVONO!

 

L’Unica Tecnica al Mondo per farsi da soli l’IpnoTerapia Regressiva

Aggiungo solo che se non funzionasse questo ho creato anche l’Abbraccio Amorevole che è l’unica tecnica al mondo (ebbene sì gli anglofoni hanno solo una versione ridotta che ho postato in un forum specialistico) per farsi da soli quella che è la tecnica terapeutica più potente al mondo ma anche più complicata da applicare, che richiede una notevole quantità di studio e un ipnoterapeuta capace ed è l’ipnosi regressiva.

Se poi volete approfondire questa tecnica, nel percorso arancione c’è la versione base e intermedia spiegata bene e guidata.
Secondo me è una tecnica molto efficace per andare molto MOLTO a fondo.
La vera tecnica originaria di ipnosi regressiva la faccio raramente perché quasi sempre per togliere quella spina, fa un po’ male.
C’è però un modo dolce e delicato per farla su se stessi che vi invito ad esplorare.

Questo è tutto. Spero di avervi dato una buona introduzione, delle idee su queste tecniche, delle cose da applicare. Un grosso abbraccio, spero di vedervi nella parte commerciale.

Scopri GRATUITAMENTE le 3 pratiche essenziali per far parte di HNA,
perché la maggior parte di quello che trovi in giro ha un ENORME PROBLEMA e
perchè NON devi “applicare tutto”! 

OK adesso è il momento di AGIRE Clicca QUI,
dopo aver cliccato qui CONFERMA
e INIZIA (o CONTINUA) il TUO cammino di Miglioramento con me ogni mese!

Cosa Scoprirai e Imparerai Rapidamente in Questo AudioCorso

  • Come Utilizzare la Tecnica Scientificamente Provata Più Semplice AL MONDO!!!
  • Come Ottenere Risultati Profondi e Duraturi con la PS9 Carezza Havening
  • Il Segreto per far Funzionare ogni Tecnica
  • L’Evoluzione delle Tecniche Energetiche: le Tecniche Psicosensoriali
  • Il Concetto di Encoding Traumatico e perché è Importante Rimuoverlo
  • La SCIENZA dietro la Tecnica: Funzionamento del Sistema Limbico e dell’Amigdala
  • Lo Stato Globale Parasimpatico: Cos’è, come crearlo e come mantenerlo
  • L’Importanza delle Onde Delta e il Rilascio di Sostanze Benefiche nell’Organismo
  • L’Algoritmo Preciso di Preparazione della Tecnica
  • Le Pratiche Aggiuntive e Opzionali da Implementare in Base alla TUA RIsposta Soggettiva
  • La Carezza Havening spiegata Facilmente e Dettagliatamente
  • La Chiusura di Sessione OOPPA per Ottenere Risultati Profondi e Stabilizzarli nel Tempo
  • … e molto altro ancora!

Obiettivo Principale di Questo AudioCorso:

Impara Facilmente e Velocemente la Nuova ed Esclusiva PSN (Tecnica di Pulitura Specifica delle Negatività) dello Zio Hack, che da anni ne ha Selezionato le Migliori e Più Efficaci!
La PSN9 Carezza Havening è Semplicissima, Veloce e più Efficace che mai e ti permette di ottenere Risultati che non avresti mai potuto immaginare!

Clicca qui ADESSO ed iscriviti SUBITO ad HNA!

Darai una Svolta alla TUO Benessere Fisico, Mentale ed Emozionale!

Cosa Riceverai Subito:

  • Quasi un’ORA di AUDIOcorso di meditazioni guidate registrato professionalmente
  • un dettagliatissimo Manuale in PDF
  • Tutto il Corso RIASSUNTO in UNA pagina

Se ti è piaciuto questo AudioCorso, ti interesserà sicuramente APPROFONDIRE ascoltando anche questi:

HNA 46 – EFT2014: 10 Volte più Veloce, 1000 Volte più Efficace!

HNA 57 – PNL Energetica, Tecnica di Rilascio più potente del Mondo (DSR)

HNA 67 – Rilassamento dell’Abbraccio Amorevole con 11 Esercizi

Sei soltanto ad un Paio di Click di Distanza per Entrare nell’Esclusiva Community di HNA, il MasterMind Group N.1 in Italia nel Benessere e Miglioramento Personale dal Lontano 2007!

Cosa aspetti ancora? Iscriviti ADESSO!

Ultima modifica:

Condividilo con i tuoi amici:


29 Responses to “PSN9 Havening: una Tecnica Scientificamente Basata Più Potente dell’EFT”

  • Angelo

    Per qualche strana coincidenza a0vevo ripreso, in questo periodo, ad usare l’EFT con costanza e non mi è parso vero di poterlo semplificare ancora di più. Tuttavia ho dovuto superare un mio pregiudizio di fondo (le cose troppo semplici non possono che produrre risultati scarsi) x rendermi conto che i risultati sono gli stessi. Saranno meglio le cose semplici?

  • Alessandro

    La semplicità della tecnica la rende unica. Confrontandola con l’EFT c’è sicuramente più piacere nel farla, cosa che ne facilita la ripetizione. Sicuramente un attrezzo in più nel kit delle psn.

  • Giorgio

    Provato EMDR con una terapeuta, provato EFT con neurocoaching e da solo, e provato anche il “Carezzone” Havening, principalmente da solo, in procinto di provarlo sulla mia compagna, sulla quale qualche volta ho fatto l’EFT e che lei fa su se stessa. Le prime impressioni sono di una maggiore semplicità e immediatezza, è anche molto piacevole da fare. Come l’EFT, mi capita di dargli più di un giro per arrivare a ridurre drasticamente il SUD e quindi il problema. Voglio sperimentarlo canticchiando e vedere come amplifica il risultato. Assolutamente da provare.

  • Marcello

    La tecnica spiegata in questa HNA è veramente, ridicolmente semplice, facilissima da applicare. Allo stesso tempo molto efficace. Io ho avuto modo di applicarla su: litigio breve con collega in ufficio, piccolo alterco con la mamma; e spavento/ leggero trauma perchè sono fortunatamente riuscito a schivare un’auto fuoriuscita di strada e che mi ha quasi investito mentre io ero a piedi. La sera ho applicato subito questa tecnica e il giorno dopo avevo già dimenticato l’accaduto. Non è forse un’applicazione corretta, ma ho notato in ufficio che posso usarla senza destare sospetti mentre sento che sale il nervoso/rabbia/stress/tono della voce e mi riporto alla calma semplicemente sfregandomi le mani o le mani sulle cosce. Grazie zio hack, un tool molto pratico e comodo.

  • Bernardo

    Come sempre lo Zio non si smentisce mai.Un’altra tecnica semplice ed ultrapotente per la pulizia specifica delle negatività da aggiungere all’arsenale di tecniche PSN che per me sono le migliori al mondo avendo provato di tutto.Infatti il bello di questa tecnica,come tutte le altre PSN,è la semplicità e quanto sono semplici tanto sono di una potenza e di una efficacia devastante.Basta darci dentro e fare molta pratica e il ritorno in termini di risultati,armonia interiore e serenità sarà immenso.Consiglio vivamente questa HNA e soprattutto di iscriversi ad HNA perchè i benefici di questo percorso sono immensi in termini di evoluzione personale,raggiungimento obiettivi e appagamento in tutte le aree di vita.

  • Aldo

    HNA dal contenuto Prezioso!

  • Stefano

    Seguo lo Zio dall’inizio di Hna (credo con una piccola pausa) ed ogni mese imparo sempre qualcosa di nuovo o perfeziono quello che avevo iniziato a mettere in pratica.
    Grazie infinite.

  • Mirco

    PSN9 per la pulizia delle negatività… a trovarle…non ne abbiamo più ormai🤣 Grande strumento che mi ha fatto rimanere male per quanto è semplice. L’effetto è quello con cui siamo abituati con l’ EFT però applicabile sempre, anche in macchina. Bello perché lascia spazio alla personalizzazione e perché applicabile sugli altri.

  • giulio

    Pensavo di conoscere gia’ tutto sull’EFT e che non si potesse migliorare ulteriormente una tecnica che gia’ funziona. E invece i risultati sono impressionanti gia’ dopo la prima sessione di pratica!
    Consiglio caldamente questa variante dell’EFT in abbinamento alle altre PSN!

  • Luca

    Grande Zio!
    Questo mese ci ha presentato e proposto una nuova Pulitura Specifica delle Negatività (PSN) molto utile e funzionale. Come sempre è semplice da applicare, ma molto efficace. Consiglio anche le 8 precedenti. Bravo Zio!

  • Andrea

    Consiglio l acquisto di questa hna perché permette di ottenere dei risultati molto interessanti in una modalità naturalissima che facciamo spesso inconsciamente.

  • Manuel

    In questa HNA Francesco ci spiega una nuova PSN (Pulitura Specifica delle Negatività) molto più semplice dell’EFT, che per me rimane lo strumento principe insieme all’Abbraccio Amorevole e al DSR (Distruttore di Sensazioni Rotanti). Importantissimo è creare una propria storia di successi, cioè scrivere dieci aspetti/eventi della nostra vita che vogliamo migliorare, numerarli da uno a dieci e cominciare con il più piccolo come intensità del SUD (Subjecting Unit of Distress) cioè quanta è alta l’intensità a livello emotivo, ed applicare la tecnica. Per me funziona molto bene con un tocco leggero, applicato nei punti suggeriti dallo Zio. Utile anche prima di una tecnica meditativa e/o rilassamento, per avere migliori benefici da queste ultime. Oppure da utilizzare per chi fa coaching, ecc. Molto interessante il fatto che questa tecnica sia scientificamente provata e testata con strumenti di precisione. Insomma lo Zio ci ha fornito un nuovo strumento per la nostra crescita interiore. Ottimo lavoro come al solito.

  • mauro

    questa hna è una di quelle che preferisco dato il mio lavoro di Naturopata / kinesiologo. Strumento che ogni operatore del benessere che si occupa di neurocoaching (riduzione stress emozionali) deve avere. La techina è semplice e potente come le altre 8 PSN. Consigliabile l’aquisto dell’hna sul neurocoaching (settembre 2019) che ne contienre le rimanenti. Inutile dire che tale materiale all’estero lo potete pagare oltre 10000 euro (non sto scherzando)…qui invece per una cifra ridicola avrete materiale che fa la differenza (a livello mondiale con c’è nulla di meglio). super consigliata

  • Roberto S.

    Ho sperimentato questa tecnica solo 2 volte ed in entrambi i casi ho notato uno stop di emozioni forti/incontrollate.
    Al termine di un lavoro personale che sto facendo su me stesso usando l’EFT 2015 (altro prodotto interessante), penso sperimentero’ per un periodo solo su questa tecnica.

  • Felice (Bari)

    Caro Zio Hack,
    ora di pausa al lavoro. Sono seduto su una collina vicina a godermi il Sole e a smaltire lo stress. Una preghiera veloce e poi ho applicato il carezzone aggiungendo qualche altra psn: un soffio di EFT, il DSR, ho lanciato nel sole il tutto e mi sono abbandonato a qualche minuto di serenità. Mi sono risvegliato sereno e fiducioso.
    Mi è evidente che le tecniche che mi hai insegnato o aiutato a comprendere e perfezionare sono un aiuto a stare in pace.
    In questi anni credo di aver iniziato anche ad exploitare il modo in cui tu le migliori, confrontando le tecniche main stream con le versioni preparate da te. A spiegare come funziona sei più bravo tu, ma io posso confermare che funziona davvero. Ho inserito una piccola variante nel carezzone, dato che trovavo più efficace accarezzarni in stato di relax, ho limitato l’accarezzamento allo strofinio del pollice sull’indice, prima con una sola mano poi con entrambe lasciando il r3sto del corpo in stato alfa diciamo così. Ho modificato anche l’OPPA, preferisco sempre essere grato per ciò che ricevo, anche quando si tratta di difficoltà, come quelle che sto affrontando al lavoro ultimamente per non voler installare social media con cui essere sempre raggiungibile.
    A proposito, ultimamente non sto commentando ogni mese perchè era diventato un automatismo tecnicistico. Grazie quindi in un colpo solo delle ultime HNA, soprattutto di quelle che sono state come un colpo nello stomaco costringendomi a scendere dall’unicorno petante; in particolare Hacking dell’alimentazione e del movimento.
    A presto; invio a te e a tutti gli amici in ascolto un abbraccio di cuore.
    Non sto nella pelle in attesa della prossima HNA. Sarà certamente una bomba atomica.

  • michele

    un nuovo strumento per la nostra cassetta degli attrezzi. Da avere e provare.

  • Emanuela

    Veramente una bella sorpresa questa HNA! Una tecnica semplice e piacevole che aiuta sia se si vuole stare meglio dopo un evento negativo sia per direzionarci verso un comportamento positivo.
    Aiuta anche a conoscerci meglio e attivare a comando sensazioni piacevoli attraverso carezze in posti insoliti (parlavo delle orecchie… che avete capito? ;-))
    Utile secondo me anche da praticare in coppia per conoscere meglio anche il nostro partner.
    Grazie di cuore

  • Cristian

    Sono sempre stato (e lo sono ancora adesso) un gran utilizzatore dell’EFT poiché mi ha permesso veramente di raggiungere due grandi risultati nella mia vita, soprattutto in abbinamento ad altre tecniche come la PIC. Sono fortemente riconoscente allo zio per avermela fatta conoscere. Sapere poi che esiste ad oggi un’altra tecnica ugualmente efficace (se non di più, ma lo saprò dire col tempo) ed ancora più semplice, mi ha incuriosito tantissimo. Come in tutte le cose mi prendo del tempo per sperimentare e verificare i risultati che ottengo, e devo dire che le premesse al momento sono incredibili. Grazie zio per l’ennesimo “dono”!

  • Andrea P.

    Bravo allo Zio Hack che esplora in continuazione non solo nuove tecniche di cambiamento personale ma anche le migliori e le più efficaci. E così, ecco la nuova PSN9, molto interessante e da sperimentare in tutti gli ambiti della nostra quotidianità! Grazie.

  • Luca

    Questa HNA è capitata nel momento giusto: ho avuto occasione di applicarle la tecnica su una persona a me cara a inizio mese, a brevissima distanza da un evento traumatico che le era capitato poche ore prima.

    Il risultato è stato sorprendente: se in un contesto “normale” ci sarebbero volute settimane, se non mesi di tempo per superare l’evento…già a fine sessione l’impatto emotivo era notevolmente ridotto. Superato, poi, con la ripetizione della tecnica il giorno seguente.

  • Gianpaolo

    Uno dei meriti dello Zio Hack è quello di “scovare” tecniche semplici ed eleganti dalla grande efficacia. Tecniche che sperimenta e modifica per ottimizzarle, sono così un po’ tutte le PSN. Il “carezzone” è una tecnica davvero semplice, d’altronde le carezze sono connaturate all’essere umano, ma grazie agli accorgimenti spiegati dallo Zio, il tutto diventa una tecnica psicologica molto potente.

  • Alessia

    Quando lo zio ci ha anticipato il contenuto di questa HNA sul gruppo Telegram, confesso di essere stata alquanto preoccupata. Perché, storicamente, ho sempre avuto difficoltà ad applicare le tecniche “facili” e “rapide” … mi trovo paradossalmente meglio con quelle più elaborate e complesse. Questa tecnica è stata una rivelazione: sono riuscita ad applicarla con profitto fin dal primo colpo. Il motivo credo stia nel fatto che questa tecnica va ben oltre l’essere semplice e immediata: questa tecnica è NATURALE. Si basa su un meccanismo talmente spontaneo e basilare che è impossibile che non funzioni. Entra di diritto nella mia top 5 delle Hna dello zio… insieme a quelle su Metodo Konmari, Neurosemantica, Frullati Verdi e a quella sulla comunicazione FBI. Solo queste 4 hna sono bastate a cambiarmi la vita… GRAZIE ZIO HACK

  • Gianni

    La tecnica è molto interessante e facile da applicare. La sto sperimentando con ottimi risultati.

  • Michele

    bellissima tecnica che uso su me stesso e mi da molta pace

  • Fabrizio

    La tecinca definitivamente funziona e molto piu rapidamente di altre tecniche tipo EMDR.
    Come suggerito, ho aspettato 48h dopo averla fatta per valutanrne appieno il risultato e oggi mi sono reso conto che mi è rimasto giusto un po di un aspetto della cosa su cui ho lavorato, ma che non è fastidioso e che comunque potrei trattare a futuro nel caso lo ritenessi necessario.

    Grazie mille per averla condivisa!

  • FABIO

    Appena uscita, mi sono letteralmente “tuffato” su questa HNA

    Ogni giorno lavoro con il tocco (sono massaggiatore)

    Quindi conosco le “basi” scientifiche di sinapsi, amigdala, ecc. legate al tocco

    Tuttavia, grazie a questa HNA, ho potuto approfondire molti aspetti scientifici che ancora non conoscevo

    Che saranno molto utili nel mio lavoro

    Oltre all’aspetto di utilità lavorativa, ho voluto subito applicare la tecnica Carezza su me stesso

    La tecnica è davvero facile da applicare

    Per me fuziona meglio ad occhi chiusi e canticchiando: mi dà un senso di pace e serenità profonda

    Ho notato (almeno dalle prime pratiche) che mie parti più sensibili al tocco sono le guance e le spalle

    La cosa che più mi ha impressionato in positivo (e che non sapevo) …

    E’ buona cosa applicare la tecnica entro 24 ore dall’evento “spiacevole/traumatico”, in modo che non venga “codificato” dal nostro sistema nervoso

    Questa informazione vale oro

      • zio Hack

        Grazie del bel feedback Fabio!

  • manuel

    Grazie per questa nuova Una che rende il lavoro di facilitare un cambiamento in se stessi e negli altri ancora più rapido ed efficace.
    L’ho provata mentre la spiegavi e devo dire che l’effetto è rapido anche perché semplificando l’intervento si ha meno tempo di entrare nella parte mentale e di più in quella somatica ed è qui che secondo me avviene il cambiamento che poi si diffonde a cascata sulla parte emotiva e poi mentale.

    Un approccio bottom up che funziona e che posso integrare nelle tecniche come eft e penso anche utile per le persone per auto-aiutarsi e non dipendere troppo da chi le aiuta ma invece le renda più indipendenti.

    Manuel

      • zio Hack

        Grazie a te Manuel.
        Fammi sapere come si confronta con l’EMDR in ambiente clinico

E tu cosa ne pensi?