HackNews.net

Vi ho già parlato di Psych e The Mentalist
oggi vorrei parlarvi di altre 2 serie nuovissime:
lietomeLie to me con Tim Roth
parla di un team di esperti “rilevatori di bugie”
che sanno (quasi) sempre quando qualcuno mente oppure no leverage-timothy-hutton-tnt-photo
semplicemente guardando il viso delle persone
(e dopo aver passato anni con una misteriosa tribù primitiva
e essere diventati abbastanza “strani e asociali” (un po’ come me insomma ;-))
nei primi episodi vengono citati e mostrati alcuni esperimenti interessati (sempre con stile “fiction” ovviamente)
e Leverage: una banda di ladruncoli che inscena delle truffe per rubare ai ricchi per dare ai poveri
utile per conosce gli “scam” o “hustle” più comuni
(ci sono anche documentari più seri sull’argomento… ma lì non trovate la mitica Gina Bellman di Couples ;-))

Ultima modifica:

Condividilo con i tuoi amici:


6 Responses to “2 nuove serie TV interessanti”

  • Lorenzo

    Daccordo per il PUA…

    Ma hai visto come hanno rappresentato gli esperti di PNL? xD

      • zio
        • The boss :-)

        Hai totalmente ragione
        infatti hanno rappresentato i PUA
        meglio degli esperti di PNL
        ma è anche ovvio…
        gli sceneggiatori non vogliono che si sappia di ipnosi, open loops ecc…
        altrimenti avrebbero troppa concorrenza 😉
        non esiste uno sceneggiatore in gamba che non conosce la PNL IMHO

  • zio
    • The boss :-)

    A proposito nell’episodio n.14 della prima serie di The Mentalist compare un PUA = PickUp Artist. Categoria che ultimamente piace molto agli sceneggiatori di hollywood.
    Debbo dire che in questo telefilm (essendo forse scritto da esperti del settore) ci fa una figura migliore che in CSI e negli altri

  • Anonimo

    Caro Zio,

    volevo condividere con te alcune riflessioni.

    Seguo oramai da anni il tuo lavoro e ne apprezzo i continui spunti.

    Ovviamente pratico, alcune volte “diserto”, ma il bilancio è nettamente positivo.

    Ho la ferma convinzione che le tue liste siano delle vere e proprie scuole di eccellenza.

    Motivano, ti spronano a perseguire con tenacia obbiettivi importanti nel proprio e altrui interesse.

    A piccole dosi aiutano a “plasmare” persone migliori e, cosa più importante, propongono al mondo modelli positivi.

    Ho una bimba di sei anni, dolcissima e innamorata della scuola.

    Sono un adulto altrettanto innamorato della cultura e dell’apprendimento.

    Al momento opportuno, almeno nella “mia” valutazione di genitore, insegnerò a mia figlia tutto quello che ho appreso da te e dagli amici in lista.

    Buona nottata e buono studio.

    Luigi

  • Gennaro Romagnoli

    Ciao Zio…

    bellissma la serie “lie to me”…sono semplicemente
    galvanizzato da Tim Roth e dal fatto che P. Ekman
    abbia collaborato alla produzione della serie…

    Sei un grande Zio 😉
    Genna

      • zio
        • The boss :-)

        Grazie Gennaro,
        effettivamente guardando la serie (peraltro guardando l’unica puntata che è uscita al momento)
        si capisce che c’è dietro comunque gente esperta del settore
        del resto è evidente che oramai TUTTI gli sceneggiatori seri conoscono la PNL
        le serie moderne sono capolavori di “open loops” (e non penso solo a Lost ;-))

E tu cosa ne pensi?