HackNews.net
HNA112Mag2019-NeuroMeditazioni-2-Cuore-Aperto-Compassione-Amorevole-Gratitudine-Amore-Metta-Meditazione-Dhyana

Come sarebbe la tua vita se potessi essere perfettamente calmo e concentrato nell’affrontare e risolvere e le sfide che ti capitano?
In questo Audiocorso imparerai gli altri due potentissimi stili di neuromeditazione che ti permetteranno di raggiungere una calma mentale e una pace interiore totale.

Scoprirai come aprire il tuo cuore per sentirti magnificamente subito e calmare la tua mente
Sperimenta ora la pace mentale con queste due nuove neuromeditazioni guidate ricavate dalle ultime ricerche nel campo delle neuroscienze.

HNA112 Maggio 2019

NeuroMeditazioni 2: Cuore Aperto, Mente Quieta (…e altro)

Scopri i Due Più POTENTI (ovvero Efficaci e Rapidi) Stili di NeuroMeditazione e Praticali SUBITO Grazie alle Pratiche Guidate Incluse!
Tutti i Segreti delle NeuroScienze Contemplative più Recenti Condensate Sapientemente dallo Zio Hack!
Il MEGLIO a Livello Mondiale per Hackerare la TUA Coscienza, Ridurre Stress e Ansia e Soprattutto per Crearti uno Stato Mentale di Mente e Cuore Quieto, Focalizzato, Sereno e Aperto!
In alternativa puoi sempre farti infilarti un cristallo da qualche parte mentre suonano dei gong e sperare 😉

 

Bibliografia

Travis e Shear 2010

L17.2019 Jeff Tarrant – Meditation Interventions to Rewire the Brain: Integrating Neuroscience Strategies for ADHD, Anxiety, Depression & PTSD
Un ricercatore ha categorizzato i vari tipi di meditazione in base agli effetti su EEG e parti del cervello.
Così interessante che ci farò una HNA al volo

L22.2019 Rupert Spira – Being Aware of Being Aware
Probabilmente il libricino più essenziale che abbia mai letto sulla meditazione e sulla coscienza e sulla nostra natura transpersonale
Altamente raccomandato a chiunque mediti o sia alla ricerca della transpersonalità

L20.2019 Jeffery Martin – How To Reach Fundamental Wellbeing
La parte pratica delle ricerche di Jeffery Martin.

L21.2019 Jeffery Martin – The Finders
Le ricerche di un neuroscienziato che ha intervistato oltre 1200 persone illuminate ovvero che vivono in uno stato di benessere fondamentale
i.e. hanno spento il dialogo interno e vivono in uno stato di pace, gioia e amore che un po’ tutti cercano.
Descrizione dettagliata di tutti gli aspetti psicologici di questi “Finders” e dei vari stadi di coscienza.
Purtroppo manca una altrettanto dettagliata descrizione sul “come fare a” o meglio viene venduta a 2500 dollari.
Per la fortuna dei miei clienti sto facendo da anni il “reverse engineering” delle neuroscienze contemplative e quindi nei corsi avanzati di HNA De Luss
Spiego anche come fare in modi persino più semplici di quelli trovati dall’”accademico”.

Richard Lang – Celebrating Who We Are

 

Due consigli pratici e una Curiosità:

Affinché queste pratiche funzionino bisogna sentire le sensazioni, non basta pensarle (come il perdono deve venire dal cuore, deve essere un’emozione).

Un’altra cosa (molto utile per chi è depresso) che si può fare è l’uso strategico delle distrazioni. Ci sono strumenti per cambiare la mente dal ruminare negativo che è tipico dell’attivazione destra: esercizio fisico, giardinaggio, arti di qualsiasi tipo, cucinare, migliorare la casa, fare una lezione di qualsiasi cosa, ecc. Il metodo più potente è uscire a camminare nella natura, niente è così potente e così utile al cervello, vi cambierà la vita.

Una curiosità

In generale, un’attivazione nei lobi frontali sinistri è qualcosa che vogliamo perché una persona tende ad essere più ottimista, flessibile e si muove verso le difficoltà in uno sforzo per risolverle (marcatore di persone di successo)

 

Fermati e cogli ADESSO l’Occasione di Entrare in HNA, l’Esclusivo MasterMind Group N.1 in Italia nel Benessere e Miglioramento Personale da oltre 10 anni!

Cosa aspetti ancora? Iscriviti ADESSO!

 

Introduzione ai 5 Stili di NeuroMeditazione

Ciao a tutti, sono lo zio Hack di www.migliorati.org, benvenuti ad HNA112 di Maggio 2019. Vi ricordo che HNA è la mia “Accademia” che ha come riferimento Hacknews.net (il mio blog) dove ogni mese pubblico un nuovo corso.

Questo mese parleremo ancora di NeuroMeditazioni, e questo non è il primo corso che faccio basato sulle neuroscienze. Ci sono anche:

HNA73 Feb 2016 NeuroHacking Stress, Felicità e Apprendimento
HNA111 Mar 2019 NeuroMeditazioni 1: Concentrazione sul Respiro e Mindfulness

Vi svelo subito un segreto: CA0 il mio primo prodotto con pratiche in rilassamento è l’inizio ma è un inizio “blando”, il bello arriva solo per chi “persiste” almeno un pochino nel mio cammino e acquista i prodotti successivi CA1 Relax per il Cambiamento UltraProfondo  e CA2 Rilassamenti e Meditazioni per avere Esperienze Trascendenti

Le 5 categorie in cui possiamo dividere le pratiche meditative per intenzione e schemi di attivazione cerebrale sono:

  1. focus / concentrazione (Dharana)
    Quindi concentrarsi sul respiro NON è mindfulness è una patica di “focalizzazione”!!!
  2. Mindfulness, Vipassana
  3. Meditazione “mente quita” (Dhyana, meditazione tradizionale diversa dalla Mindfulness)
  4. Cuore aperto (LK-C Loving Kindness, Compassion, Metta)
  5. Stati Alterati (metacategoria dove andiamo a esplorare stati diversi dalla pratiche meditative “tradizionali”)

 

Riassunto CHIARO della puntata precedente e cosa ci aspetta (coming attractions)

Meditazione = (secolarizzata e scientificizzata) un allenamento mentale cerebrale sistematico per cambiare le abitudini ( = sfidare i modi “normali”) di pensiero, sensazioni e percezioni.
Ovvero a cosa presta l’attenzione e come
Ultimate inner game (gestione finale degli stati interiori usando la nostra concentrazione)

Le “meditazioni” si distinguono per:

  1. Intenzione della pratica (cosa voglio ottenere)
  2. Attenzione (come uso la mia capacità di focalizzarmi)
  3. Schemi di onde cerebrali
  4. Zone cerebrali coinvolte (perché il cervello ha una sinfonia di onde)

5 Stili / Meta-categorie (e tante possibili forme di pratica)
(Travis e Shear 2010 in base agli effetti che hanno sul cervello)
Basati sull’intenzione, dove va l’attenzione e gli schemi di attivazione (quando si hanno onde veloci, Gamma e Beta) e disattivazione (quando si hanno onde lente, Alfa e Theta)
cerebrale

  1. Focus, concentrazione, dharana = controllo volontario dell’attenzione e dei processi cognitivi = concentrarsi su qualcosa (di solito respiro, sensazioni del corpo (Vipassana che poi diventa mindfulness) o mantra (una tecnica di focalizzazione, come lo Yoga Himalayano di Swami Rama) o immagine (pratiche Buddhiste). Intenzione di mantenere l’attenzione. Migliora CPT Continous Performance Task
    Quindi osservare respiro NON è mindfulness, è focus!!!
    E la meditazione non è solo l’Alfa (o onde lente)
  1. Mindfulness = Metaconsapevolezza non reattiva = Open Monitoring = Vipassana, noting buddhista = insight buddhista = sei nel presente, coscienza aperta dell’Isha Yoga = osservi e non giudichi, lascia andare attrazione (mi piace) e repulsione della mente = calma e distanza da pensieri, sensazioni e emozioni, consapevolezza senza giudizi del momento presente.
    Sotto certi aspetti poiché lascia andare è l’opposto del focus (in cui ti attacchi a qualcosa).
  1. Cuore aperto = LK-C Loving kindness, compassion, metta (era considerato insieme al 1) = focalizzazione specifica su sensazioni di compassione per sé stessi e gli altri o volontà di aiutare tutti gli esseri viventi
  1. Mente quieta = Automatic self transcending = meditazione = spazio di coscienza espanso, quieto e silenzioso, soto zen, seconda fase TM meditazione trascendentale
  2. Stati Alterati ci sono infiniti schemi di onde e posizioni. Infatti è una meta-categoria ancora in fase di esplorazione.

Matching con obiettivi

  1. Focus: Sostenere la concentrazione, l’attenzione, le capacità esecutive, risvegliare il cervello
  1. Mindfulness: Calmarsi, ridurre l’ansia e lo stress, distanziarsi dalle preoccupazioni e dai problemi, dai pensieri, dalle emozioni e dalle sensazioni corporee
  2. Cuore aperto: Migliorare l’umore, diventare più empatici, amorevoli e compassionevoli.
  3. Mente quieta = ridurre il dialogo interno, migliorare personalità
    Gamma = fare le cose senza sforzo (PCC disattivo): performance atleti professionisti e musicisti

Matching con “patologie” e schemi di onde (diagnostica)

  1. Focus: ADHD (rapporto theta / beta alto nei lobi frontali e non si sostiene l’attenzione)
  2. Mindfulness: ansia, stress, preoccupazione
  3. Cuore aperto: Depressione, pessimismo e problemi di relazioni e coppia
  4. Mente quieta: qualsiasi disturbo della personalità, alimentazione, OCD, PTSD, anoressici e alcolisti non hanno abbastanza alfa. PTSD, traumatizzati possono avere grossi problemi con mindfulness e anche con il rilassamento (trigger trauma) quindi servono prima delle sessioni di neurocoaching!
    Concussioni (se ne parla molto oggi) hanno delta “riparativo” (quindi quando si trova un delta nel QEEG non è sempre una cosa “positiva” come molti pensano, il cervello è complesso!)

Questo è solo l’inizio e parlo nel mondo. Che io sappia in Italia (sino ad oggi) non c’era nulla.

Pratiche

Mia idea, condizionamento operativo = Cercare il problema e festeggiare internamente quando riconosci che la mente divaga (Condizionamento operativo vedi HNA addomestica il tuo fidanzato + HNA microabitudini)

Nella pratica (come sanno i miei clienti) poi ricombiniamo gli stili
Ricomponiamo i singoli elementi (come il lego)

 

Spero di vedervi dall’altra parte in HNA la mia “università del miglioramento personale” (la più antica in Italia).

Chi si abbona questo mese, potrà accedere GRATUITAMENTE anche al corso del mese precedente (ma SOLO per questo mese!)!

Il motto di questa scuola è: Più informazioni potenti (e pratiche) in meno tempo!. In un’ora avete tutto quello che vi serve per praticare per decenni (se vi serve e volete).

E se non sei ancora cliente, ricorda che il primo corso sono i rilassamenti di CA0 Rilassamenti per l’Armonia Interiore con cui inizia il “cammino” per l’”Hacking dello stress” (il più importante tra i biohacking) con una pratica quotidiana di rilassamento, calmare la mente, accedere a stati emotivi piacevoli ecc.

Un grosso abbraccio dallo zio Hack! Ciao e alla prossima!

 

Cosa Scoprirai e Imparerai Rapidamente in Questo VideoCorso

  • Quali sono le Categorie / Stili di Meditazioni più Importanti
  • La Prima Categoria di Questo Corso: NeuroMeditazione Cuore Aperto
  • Le Onde Cerebrali e il Funzionamento dei Lobi Frontali del Cervello
  • La Cura Ideale per Depressione, Ansia, Rabbia e Problemi Mentali
  • La Funzione dell’Insula Destra e del Cingolato Giro Anteriore
  • I Trucchi Dissociativi e gli Usi Strategici delle Distrazioni per Calmare il Cervello
  • Le Pratiche di Compassione e i Benefici della Gratitudine
  • La Seconda Categoria di Questo Corso: NeuroMeditazione Mente Quieta
  • Le Pratiche per Raggiungere il Silenzio Mentale e la Consapevolezza
  • Un Concetto Importante: il Default Mode Network
  • Le Funzioni della Corteccia Cingolata Posteriore e della Corteccia Media Prefrontale
  • Le Differenze tra Tecniche Attivanti e Tecniche Calmanti
  • … e molto altro ancora!

 

Obiettivo Principale di Questo AudioCorso:

Scopri Subito Questi Due POTENTI Stili di NeuroMeditazione e Praticali in Autonomia Grazie alle Tracce MP3 Accluse!
Tutti i Segreti della Scienza più Recente Condensate Sapientemente dallo Zio Hack in un solo AudioCorso!
Il MEGLIO a Livello Mondiale per Hackerare la TUA Coscienza, aiutare i disturbi d’Attenzione (ADD, ADHD), Ridurre Stress e Ansia e Soprattutto per Crearti uno Stato Mentale di Mente Quieta, Focalizzata, Serena e Aperta!

 

Sei Serio Riguardo alla Tua Vita e il Tuo Benessere?

Perché questa potrebbe essere l’Ultima Occasione per entrare in HNA prima che possa “chiudere le porte”

 

Cosa Riceverai Subito:

  • Oltre 85 MINUTI di AUDIOcorso registrato professionalmente
  • un dettagliatissimo Manuale in PDF
  • DUE Audio (BEN 25 minuti!) con le  NeuroMeditazioni Guidate
  • Gli SCRIPT di Entrambe le NeuroMeditazioni (Utili se sei un insegnante e vuoi usarle oppure se vuoi praticare da solo senza guida o inciderti la tua versione)

 

Se ti è piaciuto questo AudioCorso, ti interesserà sicuramente APPROFONDIRE ascoltando anche questi:

HNA 85 – Meditazione: Come Meditare Davvero

HNA 73 – Neuroscienze: 25 tecniche pratiche da meno di 1 minuto

HNA 111 – NeuroMeditazioni 1: Concentrazione sul Respiro e Mindfulness

 

Iscriviti Subito ad HNA e Godi di Tutti i Benefici delle 4 liste di discussione, Catalogo Segreto, Bonus per Clienti con uno Sconto Super!

Cosa aspetti ancora? Iscriviti ADESSO!

 

Ultima modifica:

Condividilo con i tuoi amici:


11 Responses to “NeuroMeditazioni 2: Cuore Aperto, Mente Quieta (…e altro)”

  • Massimo

    Seconda puntata fondamentale sulla meditazione scientifica. Sto sperimentando la meditazione a cuore aperto da due settimane e ho già notato dei cambiamenti in ambito relazionale. Come sempre gli esercizi dello Zio sono pratici e, se seguiti con perseveranza, puntano diretti al risultato.

  • Alberto

    Finalmente si completa il discorso aperto il mese scorso, non avevo mai sentito trattare questi argomenti con così tanta chiarezza e ora mi sento aprire un percorso di pratica (o meglio, pratiche) con uno stimolo grandissimo. Grazie!

  • Michele

    Seconda HNA che completa la precedente. Consiglio a tutti di ascoltare lo zio Hack, perchè il cambiamento è assicurato.Ancora più importante è la costanza di seguire le sue lezioni, sempre molto utili e simpatiche.

  • Bernardo

    In questa HNA ci sono due audio guida della Meditazione a Cuore Aperto e della Meditazione a Mente Quieta di valore inestimabile,perchè chiunque puo’ imparare a meditare seguendo esattamente le istruzioni tanto sono dettagliati e precisi.Inoltre mi è piaciuta tantissimo la descrizione delle varie aree del cervello che vengono coinvolte a seconda della meditazione che viene praticata e che tipo di meditazione praticare a seconda del disagio mentale che una persona prova.

  • FABIO

    Questa HNA 112 non è “il brodo allungato di HNA 111”, bensì un vero e proprio corso avanzato rispetto alla precedente HNA
    Da questa HNA 112 ho estratto informazioni uniche e preziose di cui non ero assolutamente a conoscenza, inerenti ai 5 stili meditativi, che ignoravo totalmente
    MI si è aperto un Mondo Nuovo
    Informazioni di altissimo Valore e Qualità che là fuori nessuno ti dà, perchè il 99% dell’informazione sulla Meditazione è generalista e commerciale

    Grazie Zio Hack per darci sempre informazioni anni luce avanti in termini di qualità

  • Simone

    Tra tutte le tecniche di miglioramento la meditazione è sicuramente la pratica regina. Con la sapiente guida dello Zio puoi sperimentare profondi e benefici stati meditativi . Grazie Zio.

  • Gabriele

    Il giusto complemento (e completamento) dell’HNA dello scorso mese. Il cerchio così è chiuso, una classificazione efficace delle tipologie di meditazioni, così da scegliere e capire quale sia più indicata per le proprie necessità. Come sempre traspare il livello di profondità degli argomenti trattati, concentrati per essere efficaci ed andare al punto. Grande Zio, HNA consigliata

  • Denis

    Questa HNA è come sempre molto accurata in tutto e mi ha dato finalmente chiarezza sul tema della
    Meditazione.
    Sono veramente grato di poter accedere a contenuti del genere e
    spero di continuare a praticare sempre con più costanza la meditazione.
    Grazie Zio!

  • Eugenio

    HNA Indispensabile (come tutte le altre). La sto già sperimentando, con effetti benefici già da subito. Consigliatissima

  • Luca

    Come sempre lo Zio mi stupisce. Sono un addetto ai lavori e non avevo mai sentito un’indicazione specifica per patologia! È interessante poter utilizzare una meditazione mirata al disturbo, come sostegno ad altri trattamenti.
    Personalmente ho provato le due meditazioni dell’HNA precedente, che vi consiglio, e le ho trovate molto potenti.
    Provate

  • Felice (BARI)

    Premetto che ho una piccola esperienza con il training autogeno e con la meditazione per la focalizzazione;
    mi era rimasta una certa confusione in testa riguardo alle varie differenze di procedura e di scopo dei vari tipi di meditazione e devo dire che Zio Hack, con stile pragmatico dovuto alla sua formazione da ingegnere, ha demistificato esemplificato tutto in modo da renderlo digeribile a un occidentale dei giorni nostri, integrando varie fonti e risparmiandoci ore di studio di materiale in lingua inglese.
    Ho apprezzato, in particolare, l’attenzione nel selezionare procedure non pericolose per eventuali neofiti e la chiarezza nella trattazione degli aspetti teorici. Un altro corso imperdibile di questo autore controverso ma affidabilissimo.

E tu cosa ne pensi?