HackNews.net

Breve Consiglio Pratico dello zio Hack:

Smettila di leggere i quotidiani e di perdere tempo su Facebook.
Stai sporcando la Tua Mente!

In questo mondo in continuo mutamento, in cui tutto scorre senza controllo ed in grande fermento, ed in cui un giorno speso senza attingere informazioni rappresenta un giorno perso, aggiornarsi è essenziale.

La nostra linfa vitale è, dunque, rappresentata da un flusso di contenuti nuovi e sempre freschi.

Ma quale è il canale da privilegiare? La carta è superata, il solito -stranoto- giornale online è divenuto noioso, facebook poi, un aggregatore di fatti personali … come fare allora?

Creati un tuo giornale online. Si, hai capito bene.

Non si tratta di divenire editore -puoi farlo, ma di questi tempi non ambire a tanto- e non si tratta neppure di coniare un nuovo metodo di lettura, saresti reputato un folle.

Come fare allora, ti chiederai. E’ semplicissimo. Segui le nostre istruzioni.

 

Tutto in 3 semplici passaggi

1) Iscriviti a www.feedly.com/ è gratuito per tutti, e non è prevista una visione pro, dunque la garanzia di qualità è estesa a tutti a prescindere.

2) Esegui l’abbonamento per i siti che preferisci. Farlo non è complesso, è sufficiente accedere al portale che ritieni degno di interesse ed al quale vorresti abbonarsi, reperire l’icona che ti consente di farlo ed il gioco è fatto. Nel caso in cui tale icona non fosse presente, il problema non sussiste, poiché soccorrono in nostro aiuto i feed rss, ormai presenti nella stragrande maggioranza dei siti internet, per non dire nella totalità, in particolare in quelli deputati a fornire le info tipiche di un giornale online.

Clicca con il tasto destro del mouse sul pulsante arancione o sul titolo del feed  corrispondente al canale al quale intendi iscriverti.

A quel punto ti comparirà uno spazio dedicato alla sottoscrizione, e nel quale potrai scegliere la piattaforma dalla quale ricevere tutte le notizie, nel nostro caso il giornale online feedly.

A quel punto non ti resterà che cliccare sul tasto “feedly” come da foto seguenti.

1

2

Giacché richiesto, al seguito, spunta la casella “must red”, e poi sotto clicca su “Add”, come da foto seguente, ed il gioco è fatto:

3

3) A questo punto l’iscrizione è ultimata, vai sulla pagina www.feedly.com/i/latest e ti ritroverai tutta la lista dei siti ai quali ti sei abbonato.

Questo è il modo in cui potrai crearti un tuo giornale online personalizzato.

 

L’utilità dei feed rss

A volte il feed viene rappresentato da un omino seduto in poltrona, assorto nella lettura di un giornale, o viene simboleggiato con un quadratino arancione con due curve bianche ed un pallino accanto: ebbene, per tutti coloro che lo avranno notato senza porsi il magico interrogativo “a cosa serve?” o per tutti coloro che ritengono non sia posto per una nostra utilità, c’è una novità: non si tratta di un  refuso di programmazione, e non si tratta neppure di una chiave di accesso ai codici del sito, credere che l’avrebbero lasciata lì, nella nostra piena, inopportuna disponibilità è da ingenui.

Si tratta, piuttosto, di uno strumento davvero valido, come chiarito, per crearsi un proprio giornale online, e, più in generale, per evitare il bombardamento forzato e sgradito di informazioni che affluiscono da ogni luogo senza un adeguato settaggio, senza uniformità di interessi.

Per avvalersi di esso bastano, come dettagliato sopra,  davvero pochissimi passaggi.

E’ arrivato il momento di godere della grande utilità che il feed può arrecarci, non trascuriamolo.

 

Stop al bombardamento di informazioni (non volute)

Questo descritto non rappresenta solo un modo di ricevere informazioni dai canali preferiti, ed avere così un proprio vero, autentico, giornale online.

Lo è, intendiamoci, non stiamo smentendo quanto sinora detto.

Semplicemente non è solo questo, ma tanto, tanto altro ancora.

Basta attenersi alla lettura di un giornale online che non fa che interromperci –e dico saremo fortunati se ce ne consentissero almeno l’inizio- la lettura.

Basta con i siti che permettono di costellare la propria home page di banner a dimensioni spropositate, ove anziché dedicarci alla lettura delle news ci troviamo a mettere alla prova la nostra abilità di reperire il magico simbolo X di chiusura del banner stesso.

Naturalmente, i più interessati alla lettura, preferiscono investire il loro tempo navigando altrove, anziché dedicarsi a questi insipidi giochetti.

Se questa tipologia di siti non ti è gradita, se preferisci un giornale online leggermente più serio, ed, in generale, se vuoi filtrare in base al tuo indice di gradimento i siti che reputi degni di interesse, puoi farlo.

 

Quello che cambia è anche la direzione verso la quale le informazioni viaggiano.

Non sarai più tu a dover cercare l’informazione: sarà, piuttosto -e più comodamente- l’informazione stessa a giungere a te.

 

Per approfondimenti visiona il seguente, interessante, video:

E tu, cosa ne pensi di questo nuovo modo di “farTI notizia” ?

Scrivilo qui sotto!

Ultima modifica:

Condividilo con i tuoi amici:


E tu cosa ne pensi?