Categorie
Ipnosi

Le paure più grandi legate all’Ipnosi

Tempo stimato di lettura: < 1 min Elenco delle paure più grandi legate all’ipnosi…

Tempo stimato di lettura: < 1 min

Eccovi una “top 5” delle paure più grandi legate all’Ipnosi:

1. L’ipnotista può farmi fare qualcosa che non voglio?
Essendo tutta l’ipnosi autoipnosi la risposta è “no”. Dal momento che tu hai il controllo inconscio e decidi di lasciarti ipnotizzare.
Normalmente una persona non può essere suggestionata a comportamenti antisociali o contro la legge se non vi è già incline o lo desidera, ma come una persona può essere ingannata quando è completamente cosciente (infatti è più facile ;-)) così lo può essere quando è in trance magari… (mi fermo qui per non dare idee a qualcuno ;-))
Comunque contrariamente a quanto si pensi invece di “perdere il controllo” l’ipnosi infatti AUMENTA il controllo della persona in moltissimi aspetti che normalmente non sarebbero controllabili coscientemente come il battito del cuore o il rilassamento di certi muscoli e altre funzioni normalmente inconsce come la memoria.

2. L’ipnotista può farmi rivelare qualche segreto che non voglio?

Essendo tutta l’ipnosi autoipnosi la risposta è “no”. 
L’ipnosi non è il “siero della verità” o una droga, la tua mente decide quanto e cosa rivelare.
Certo che se inconsciamente vuoi rivelarlo a qualcuno… o temi di farlo 😉 allora ci sono buone possibilità che tu lo possa fare…

L’ipnosi da palcoscenico sembra violare queste idee, ma solo perché si basa sul concetto di autorità e potere e un frame “magico” abbinato alla presenza del pubblico che fa da catalizzatore e comunque viene scelto un soggetto suscettibile a questa autorità.

3. Possono ipnotizzarmi senza che io lo sappia?
E’ più sensato chiedersi se sia giusto farlo o come proteggersi….
Comunque una persona può sempre rifiutarsi di entrare in uno stato ipnotico sia consciamente che inconsciamente
La risposta è comunque assolutamente SI’ ma non per tutti e in tutti i casi
Quindi Non è per nulla implicito comunque che ciò avvenga… d’altro lato è possibile e forse più facile farlo… (naa non voglio spaventarti o darti nuove idee ;-))
A parte tutto nella maggior parte dei casi se una persona è marcatamente “opposta” all’ipnosi quasi sempre (ma non sempre ;-)) non funziona,
ecco perché di solito per l’ipnosi “diretta” (più avanti vedremo le differenze) serve il consenso esplicito (o implicito) della persona che si ipnotizza

4. Poi mi dimenticherò tutto quello che è accaduto?
L’amnesia non è garantita nemmeno quando viene data come suggestione. Quindi normalmente avviene il contrario ovvero ci si ricorda tutto.
Ovviamente c’è molta varietà nel mezzo (ricordi parziali) e eccezioni a tutto quello che dico…
avrai capito che mai come in questo campo tutto è “soggettivo”…

5. E se non mi risveglio più? o muore l’ipnotista (…tiè ;-)) durante la mia trance?
tranquilla scivolerai naturalmente in un sonno piacevole e come da ogni sonno ti risveglierai essendo la trance ipnotica NATURALE!
Ricorda che non si può rimanere bloccati in uno stato ipnotico, al limite ci si addormenta e ci si risveglia.

E ricorda che puoi essere ipnotizzato in qualsiasi posizione del corpo… anche in piedi… anche seduto mentre leggi 😉
quindi RILASSATI ! 😉

Di zio Hack

Mi chiamo Francesco, noto come "zio Hack" dal 1999  quando ho creato la PRIMA lista italiana di crescita personale e psicologia, PNL, EFT, ipnosi.

Fondatore nel 2007 di HNA la PRIMA Accademia di Miglioramento Personale Underground in Italia
Ancora oggi continuo a gestire la più longeva (e probabilmente numerosa) community (a pagamento) di miglioramento personale in Italia.

Aspiro a rimanere un "guerriero della CONOSCENZA PRATICA e UTILE" e per far questo:

Medito due volte ogni singolo giorno dal 1986
Studio 5 libri (di qualità) al mese e 200 ore di materiale di formazione (di qualità)
Pratico hatha yoga (occasionalmente) dal 1987 e crossfit (almeno 3 volte a settimana) dal 2008
Creo 5 audiocorsi con manuale ogni mese.

Comunque considerami un  gran "fuffarolo", ascolta un po' nel materiale gratuito e senti se offro la formazione che vuoi avere.

Oggi mi occupo di: miglioramento personale, lifehacking, biohacking, benessere psicologico, apprendimento, neuroscienze, transpersonalità.
Quello che divulgo è pratico, scientificamente basato e utilizzabile subito.

Se vuoi rimanere aggiornato sulle tecnologie più recenti create o divulgate da me visita il mio blog: HackNews.net

“Scettico” (al punto di pensare di essere la reincarnazione di San Tommaso) e pragmatico al punto di credere di essere stato anche quella di William James.

Citato (senza che abbia pagato) su Jack, Millionaire, Onda Tv, finanzaonline, secoloixi, messaggero, in vari libri e tesi di laurea.
Le mie tecniche sono andate in onda su Rai3 e Canale5, ma resto umile.

Per essere aggiornato sui miei lavori seguimi sul canale Telegram e tutti i miei canali digitali, ognuno ha contenuti unici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *