HackNews.net

E’ ovvio dal numero di citazioni che questo è quello che mi è piaciuto di più, perché è un libro incentrato sul culto della divinità femminile materna, la Dea Madre, dell’estasi della trascendenza sensualizzata, bello il “trucco” dei POV multipli (oramai molto diffuso) tramite “testimonianze”

bello il “colpo di scena” finale (…che mi aspettavo 😉 ops… piccolo “spoiler” ;-))

Aggiungo solo che di Coehlo ho letto anche “L’assassino è solo” e non mi è piaciuto. Forse voleva uscire dal “suo genere”, ma se leggo un autore di solito lo faccio anche per leggere il “suo genere” 😉

Citazioni:

In quel preciso momento capii che, per quanto rigorosamente avessi trattato i fatti, avrei involontariamente collaborato alla mistificazione: anche se con il mio servizio intendevo proprio demistificare quel luogo, sapevo che le persone credono a ciò che desiderano.

Dicono che le persone estroverse siano più infelici di quelle introverse, e devono compensare il loro stato mostrando a sé stesse di essere contente, allegre, in pace con la vita.

Sarebbe stata amareggia, frustrata, preoccupata di “ciò che pensano gli altri”, e avrebbe continuato a ripetersi: “Prima risolverò le faccende, poi mi dedicherò al mio sogno”, sempre lamentandosi del fatto che “le condizioni ideali non arrivano mai”.

Tutti cercano un maestro perfetto: ma si dà il caso che i maestri siano umani, benché i loro insegnamenti possano essere divini – ed è qualcosa che si stenta ad accettare. Non confondere l’insegnante con la lezione, il rituale con l’estasi, colui che trasmette l’elemento simbolico con il simbolo medesimo.

Meschini coloro che ricercano i pastori, piuttosto che anelare alla libertà! L’incontro con l’energia superiore è alla portata di chiunque, ma è lungi da coloro che riversano sugli altri le proprie responsabilità. Il nostro tempo su questa terra è sacro, e noi dobbiamo celebrare ogni momento.
Non ci sono più riti. Non si riescono più a trasformare le azioni ordinarie in manifestazioni sacre. Cuciniamo lamentandoci della perdita di tempo, mentre potremmo trasmutare l’amore in cibo.

il mondo fisico e il mondo spirituale sono la stessa cosa.

Davanti a me c’erano due strade.
Io ho scelto la strada meno battuta,
E questo ha fatto la differenza.
Robert Frost

la “possessione creativa per il sacro” è qualcosa che interessa, in misura maggiore o minore, tutti gli esseri umani.

non tentare mai di paragonare le due esperienze: non si può misurare l’amore come se fosse una strada o l’altezza di un palazzo.

le bocche si chiudono quando si sta per dire qualcosa di importante.

Santo è colui che onora la propria vita

Ho capito che la solitudine si rivela più forte quando si tenta di contrastarla –  ma s’indebolisce quando viene ignorata.

‘estasi’ viene dal greco e significa ‘uscire da sé stessi’.

“Dio nascose le cose più importanti ai saggi, perché essi non riescono a capire ciò che semplice, e decise di rivelarle ai semplici di cuore”

…non sempre la ricerca della bellezza è associata alla praticità… Gli uccelli cantano perché, secondo Darwin, soltanto in questo modo riescono ad attirare il partner e a perpetuare la specie.

quando si entra in sintonia con ciò che ci circonda, si può tentare di modificare la realtà

la mano che traccia il segno riflette l’anima di chi scrive

L’eleganza non è qualcosa di superficiale, bensì la maniera che l’uomo ha scoperto per onorare la vita e il lavoro.

quando si elimina il superfluo, l’essere umano scopre la semplicità e la concentrazione.

la ripetizione: pur sembrando uguale è sempre differente

Come i grandi pittori, hai capito che per dimenticare le regole bisogna conoscerle e rispettarle.

Noi pensiamo che Dio non abbia creato l’universo: Dio è l’universo – e noi siamo in Lui, così come Lui è in noi.

Ma noi, qui, siamo parte di un tutto: invece di pregare, celebriamo.

E i desideri sono obbligatoriamente incompleti: allorché vengono esauditi non sono più desideri

Penso che tu non stia dando alla vita l’attenzione che merita.

Perché il Dio Padre è sempre associato al rigore e alla disciplina del culto. Al contrario, la Dea Madre mostra l’importanza dell’amore che vince tutte le proibizioni e tutti i tabù che conosciamo.

Nelle tradizioni pagane, il culto della natura è più importante del rispetto dei libri sacri.

Nel culto della Grande Madre, quello che noi definiamo “peccato” – generalmente una trasgressione di codici morali arbitrari. cessa di esistere: sesso e costumi sono più liberi, perché fanno parte della natura e non possono venir considerati come frutti del Male.

Il teatro ha un’origine sacra. E’ iniziato in Grecia con gli inni a Dioniso, il dio del vino, della rinascita e della fertilità. Ma si crede che fin da epoche remote, gli uomini celebrassero un rituale nel quale fingevano essere altri individui: era un modo per ricercare la comunicazione con il sacro.

Nessuno – neppure la Madre – vorrebbe mai che l’atto sessuale venisse praticato solo per celebrazione: è necessario che sia presente l’amore.

Ogni gesto è adorazione – se con la mente ti concentrerai sul presente.

Non tentare di convincere nessuno di niente.

Quando non sai qualcosa, chiedi o impegnati in una ricerca.

Devi credere di possedere le capacità.

Come tutti quelli che credono nel ‘pensiero positivo’ non continuare a ripetere che sei amata, forte o capace. Non hai bisogno di ricordartelo: lo sai già. E quando ne dubiti – penso che si verifichi molto frequentemente in questo stadio di evoluzione -, fa’ ciò che ti ho suggerito. Anziché impegnarti per dimostrare di essere migliore di quanto pensi, lasciati andare al riso. Ridi delle tue preoccupazioni, delle tue insicurezze. Guarda con umorismo alle tue angosce. All’inizio è difficile ma, pian piano, ci si abitua.

Che cosa significa ‘apprendere’: accumulare conoscenza? Oppure trasformare la propria vita?

Apprendere significa riordinare la libreria? Oppure liberarsi di tutte le cose inutili e perseguire nel cammino più leggeri?

E’ bene dare quando qualcuno chiede, ma è ancora meglio poter affidare tutto a chi non ha domandato nulla.
Khalil Gibran

E il merito più grande non è colui che offre, ma di chi riceve senza sentirsi in debito.

Si impara il 25% con il maestro, il 25% ascoltando sé stessi, il 25% con gli amici e il restante 25% con il tempo.

Carisma: la forza divina che si manifesta nell’uomo e nella donna. Il potere sovrannaturale che non abbiamo bisogno di mostrare a nessuno, giacché tutti riescono a scorgerlo, persino gli individui meno sensibili.

La Tradizione autentica ha una regola prima: il maestro non dice mai al discepolo cosa deve fare.

Non pretendo che un mio paziente si curi l’appendicite con la meditazione – quello che gli serve è un intervento chirurgico tempestivo, eseguito con perizia.

Noi compriamo libri, frequentiamo palestre, sprechiamo una parte considerevole della nostra concentrazione nel tentativo di fermare il tempo, mentre dovremmo celebrare il miracolo di essere su questa terra. Anziché pensare al modo per avere una vita migliore, siamo ossessionati dal peso.

Mangiate con moderazione, ma con piacere: il male non è in quello ce entra, ma in ciò che esce dalla bocca.

Anziché bruciare artificialmente le calorie, cercate di trasformarle nell’energia necessaria per realizzare i sogni

Non tutti credono in Dio, ma tutti vogliono dimagrire.

L’amore non è un’abitudine, un impegno o un debito. Non è il sentimento che ci insegnano le canzoni romantiche… l’amore é. Senza alcuna definizione. Ama, e non porti molte domande. Semplicemente, ama.

il fatto di piacere on ha niente a che vedere con l’amore.

Quando fa crescere una persona , l’odio si trasforma in uno dei molti modi di amare.

Fu l’unica volta in cui osai domandarle. “Perché mi ami?”
Lei rispose: “Non lo so – e non mi interessa affatto saperlo.”
… Ora, concludendo queste pagine, credo di aver trovato la risposta… L’amore è.

Complimenti e GRAZIE per aver letto fin qui!
un grosso abbraccio dallo zio Hack

Ultima modifica:

Condividilo con i tuoi amici:


E tu cosa ne pensi?