HackNews.net

Come molti di voi sanno l’EFT e’ una delle tecniche moderne di “auto-aiuto” piu’ rapide, semplici ed efficaci che ci siano, al punto da ricevere milioni di testimonianze positive e uno status di “semi-scientificita’” in america (per maggiori dettagli leggetevi tutti gli articoli del sito www.emofree.com)

Occasionalmente qualcuno scrive in lista dicendo che l’EFT non gli funziona,
ecco alcuni consigli pratici:

1. L’EFT dev’essere appreso e applicato in modo CORRETTO, leggere solo il manuale gratutito per molte persone NON e’ sufficiente. Comperatevi i video.

2. Essere disidratati e’ come avere la batteria a secco, quindi BEVETE sempre almeno 1 grosso bicchiere d’acqua PRIMA di applicare l’EFT

3. Alcune persone hanno in sistema energetico non “allineato”, in qualche caso l’EFT puo’ non funzionare. Ecco perche’ nel mio video VCD Cambiare Divertendosi PRIMA dell’EFT consiglio di fare la routine energetica da 5 minuti (la trovate anche nel libro Medicina Energetica di Donna Eden)

4. Per alcuni servono picchiettamenti PROFONDI, per altri bastano dei picchiettamenti “superficiali”

5. Per alcuni servono un po’ piu’ di 7 picchiettamenti per punto

6. Per alcuni serve un ritmo piu’ LENTO o VELOCE (ascoltate il vostro corpo)

7. Per alcuni ci vogliono 72 ore prima che la cosa si risolva totalmente andando a zero

8. Per altri non andra’ mai a zero ed e’ ok che rimanga a 1 o a 2

9. In alcuni casi essere vaghi e generici funziona. Di solito e’ meglio affrontare ogni singolo aspetto del problema cercando di essere piu’ specifici possibile

10. Se l’EFT porta a galla molte (troppe) sensazioni interrompete le frasi e CONTINUATE A PICCHIETTARE finche’ non vanno a zero. Se qualcuno vi tiene i neurovascolari della fronte (vedi VCD) vanno a zero prima.

11. Abbiate pazienza per alcune esperienze particolarmente “traumatiche” possono volerci anche ore e ore di picchiettamento, magari distribuite su piu’ giorni.

12. E’ un’ottima pratica tenere i NV PRIMA di fare l’EFT

13. Per l’EFT (come per tutte le tecniche “risolvi-trauma” che FUNZIONANO 😉 non serve “capire” il problema (infatti non e’ quasi mai servito) quanto lasciare andare l’emozione associata. Sentire piu’ che “pensare”

14. In caso non riusciate a risolvere la questione da soli rivolgetevi a un praticante di EFT che sappia usarlo. Buona fortuna 😉

Quindi buon picchiettamento a tutti!

PS

Un altro consiglio concludete sempre la sessione di EFT STANDO BENE. Ecco perche’ ho messo tecniche di PNL specifiche in VCD per sentirsi BENE.

Ultima modifica:

Condividilo con i tuoi amici:


E tu cosa ne pensi?