HackNews.net

Ok con questo vorrei iniziare una serie di articoli sull’Ipnosi…

Ma certo è frutto del demonio e comunque non esiste 😉
TUTTO è pericoloso in questo mondo… di sicuro non c’è nulla…
L’ipnosi in sé stessa non è pericolosa, se lo fosse lo sarebbero anche un buon film, libro o della musica.
L’ipnosi è sicura per sua definizione: uno stato di rilassamento naturale. Comunque l’ipnosi etero o auto indotta da uno scopo a questo stato attraverso delle suggestioni e/.o visualizzazioni.
Una suggestione errata può essere sicura! Ad esempio “Non mangiare caramelle” ci porta a visualizzare delle caramelle e il linguaggio dell’inconscio sono le immagini, quindi otteniamo l’effetto opposto di quello che desideriamo.
Certamente bisogna essere cauti e si possono fare danni, ma il rischio è presente comunque ogni giorno in tutte le forme di comunicazioni che incontriamo… i benefici che possiamo avere superano di molto i rischi.
Le suggestioni negative come ad esempio l'”aversion therapy” “starai male quando mangerai le caramelle” possono essere pericolose e vanno usate rarissimamente.
La regressione ipnotica può dar luogo a false memorie e fantasie e anche questa personalmente la sconsiglio.
…detto questo è un altro strumento che può essere utile per il nostro miglioramento quindi vale la pena approfondirlo un po’…

…domande? commenti?
Partecipate un po’ qui o su Facebook (ricordatevi di condividerlo o dire che vi piace) per farmi capire che l’argomento vi interessa e posterò altri articoli sull’argomento…

Ultima modifica:

Condividilo con i tuoi amici:


Articoli correlati


6 Responses to “L’ipnosi è pericolosa?”

  • Giovanni

    Interessantissimo l’argomento!
    Mi ero fatto fatto un’idea sbagliata dell’ipnosi conoscendo solo l’ipnosi da palcoscenico. Approfondendo l’argomento in rete poi sono giunto alla conclusione che l’ipnosi da palcoscenico non esiste, tutti trucchi o accordi presi prima.
    Mi interesserebbe molto approfondire l’argomento.
    Zio, non avevi previsto anche un corso di ipnosi?
    Giovanni.

    Rispondi a Giovanni
      • zio
        • The boss :-)

        Ciao Giovanni, in realtà ho visto tantissimi spettacoli da palcoscenico fatti con veri ipnotisti (in inglese). Certo l’ipnosi da palcoscenico è diversa per la sua natura, richiede soggetti particolari, ma questo non significa che non ci sia una vera trance. Sì settimana prossima giro un video base introduttivo. Poi ne farò probabilmente uno di ipnosi erotica solo per quelli di HNA e infine farò un corso con molte induzioni rapide e istantanee di base e i vari test e approfondimenti per arrivare a fare tutti i vari “fenomeni” ipnotici classici e non… piano piano…

        Rispondi a zio
  • stefano

    Mi interessa molto l’argomento.

    Ho iniziato da poco a leggere qualcosa sull’ipnosi su vari blog tipo PsiNeL, però mi piacerebbe sentirlo anche spiegato alla maniera dello Zio Hack, dato che mi piace molto il tuo stile di insegnamento e i seguo ormai da anni!

    Rispondi a stefano
      • zio
        • The boss :-)

        A dire il vero questa è la parte “teorica” c’è poco di “innovativo” qui…
        poi farò dei video più “dimostrativi” come sempre per quelli di HNA
        mi pare giusto però dare un’infarinatura “teorica” sul blog…

        Rispondi a zio
  • David

    Se l’ipnosi è pericolosa!?
    Guardare il film “Amore a prima svista” e poi farsi un idea…

    Rispondi a David
      • zio
        • The boss :-)

        film divertentissimo 😀
        anche questo purtroppo però da un’idea irrealistica dell’ipnosi…

        Rispondi a zio

E tu cosa ne pensi?